rotate-mobile
Notizie Alto e Basso Lago / Piazza V Alpini

Partiti dall'Altolago camion con 20 tonnellate di materiale per l'Ucraina

Nel pomeriggio di mercoledì è iniziato il viaggio di due mezzi con viveri, medicinali, coperte e vestiario che si aggiungono a quanto già consegnato. Il sindaco di Colico: "Lavoro di squadra di un intero territorio"

Grande mobilitazione a sostegno dei profughi ucraini a Colico, dove è stato allestito un centro di raccolta di beni prima necessità in attuazione del progetto di Ufficio d'Ambito di Bellano e Comunità Montana.

Nel pomeriggio di mercoledì sono partiti due mezzi carichi di viveri, medicinali, coperte e vestiario, che si aggiungono a quanto già consegnato nei giorni scorsi per un totale di circa 20 tonnellate di materiale.

Fontana e Moratti: "Garantiremo assistenza sanitaria a tutti i profughi"

Coordinati dalla Polizia locale di Colico, insieme alla comunità ucraina, volontari, cittadini, aziende, istituzioni scolastiche dell'Alto lago, di bassa Valtellina e Valchiavenna hanno collaborato per dare una risposta immediata all'emergenza umanitaria.

"È una gara di solidarietà, di generosità, di aiuto e di lavoro di squadra di un intero territorio - commenta il sindaco di Colico Monica Gilardi - Per chi volesse continuare a donare, lo può fare consegnando al comando di Polizia locale di Colico solo generi alimentari, medicinali e articoli per l'igiene personale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Partiti dall'Altolago camion con 20 tonnellate di materiale per l'Ucraina

LeccoToday è in caricamento