rotate-mobile
Sabato, 28 Gennaio 2023
Il premio / Centro storico / Via Giuseppe Parini

La Colombo Costruzioni è tra le prime "100 Eccellenze Italiane"

Il premio è stato consegnato in Campidoglio all'architetto Luigi Colombo, storico ad dell'azienda lecchese

Premio importante per una storica azienda lecchese. Colombo Costruzioni SpA, nota e affermata impresa con sede a Lecco che opera dal 1905 nel settore dell’edilizia quale general contractor, è stata premiata nei giorni scorsi a Roma nell’ambito dell’ottava edizione del Premio d’Eccellenza “100 Eccellenze Italiane”, organizzato dall’associazione Liber, che ha come mission proprio la valorizzazione del merito, acquisito a più livelli nei diversi settori della vita pubblica nazionale. Il premio è stato conferito alla Colombo Costruzioni SpA per la realizzazione di opere architettoniche iconiche di grandi città italiane, firmate da archistar internazionali.

Insieme all’azienda lecchese sono state premiate anche Valentina Vezzali, per la sua passata carriera di schermitrice sempre ai vertici dello sport mondiale, ed Elisabetta Franchi, per aver aggiunto alla grande tradizione della moda italiana un nuovo brand di successo internazionale.

Il prestigioso riconoscimento si aggiunge all’inserimento della Colombo Costruzioni nel volume 100 Eccellenze Italiane, pubblicato ogni anno dalla casa editrice Rde, dove sono raccontate le cento storie di successo rappresentative degli ambiti dell’economia, delle scienze, delle arti e della pubblica amministrazione, selezionate da un prestigioso Comitato d’Onore, e dove l’azienda lecchese è stata scelta, unica impresa delle costruzioni, a rappresentare il settore di riferimento.

Alla premiazione, tenutasi nella Sala della Protomoteca in Campidoglio, patrocinata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e da altri Ministeri, hanno partecipato i protagonisti di tutte le cento storie di successo. A loro nel corso della cerimonia è stato consegnato il riconoscimento omonimo, a cui è seguita l’attribuzione di ulteriori onorificenze: la Menzione d’Onore per altre storie meritevoli, il titolo di Partner di Eccellenza per le aziende sostenitrici dell’iniziativa e quello di Ambasciatori Onorari per alcuni membri del Comitato d’Onore delle precedenti edizioni.

Soddisfazione per la validità dell’iniziativa è stata espressa dal presidente del Comitato d’Onore, l’ambasciatore Pasquale Terracciano, direttore generale per la Diplomazia Pubblica e Culturale della Farnesina. “Riconoscere il merito - ha dichiarato - non è un esercizio difficile se le evidenze del valore espresso sono oggettive e numerose. Le cento storie di successo selezionate con la supervisione del Comitato d’Onore che ho presieduto hanno tutte queste caratteristiche e, per questo, hanno reso agevole il compito della valutazione. Tanto più che, in questo momento storico, i meriti individuati appaiono amplificati dagli sforzi messi in campo dall’Italia migliore nella ripartenza post-Covid e nella reazione alle nuove difficoltà scaturite dal conflitto in Ucraina”.

“Premiato l'impegno dell'azienda”

L’architetto Luigi Colombo, amministratore delegato della Colombo Costruzioni, che ha ritirato il premio nell’occasione, ha sottolineato: “Siamo particolarmente orgogliosi di questo riconoscimento che premia l’impegno di tutta la nostra azienda nel promuovere lo sviluppo delle città e del Paese attraverso realizzazioni che abbinano alla qualità progettuale quella costruttiva, con un’attenzione sia alla bellezza dell’opera che alla sua funzionalità, in un processo gestionale complesso sempre più orientato alla sostenibilità ambientale dell’intera filiera”.

Ben 180 dipendenti diretti e 1.200 addetti impegnati nelle diverse commesse, Colombo Costruzioni è stata protagonista della realizzazione di alcune tra le più iconiche costruzioni di Milano e Roma.

Tra gli interventi più importanti recentemente conclusi vanno segnalati a Milano la ristrutturazione di buona parte di Palazzo Broggi in Piazza Cordusio, con il progetto “The Medelan” che prevede un'area retail al piano terra, sedi di brand prestigiosi, e il cantiere Axa - Vetra Building; a Torino la nuova sede di Lavazza; a Bologna l'Hospice Seragnoli su progetto di Renzo Piano.

Tra i cantieri in fase di realizzazione,  si segnano: a Roma la profonda ristrutturazione del complesso di 7 edifici dell’headquarter Enel, i cui lavori si concluderanno entro il 2024; a Milano il complesso di Milano Tre a Basiglio, l'edificio VP22 di via Vittor Pisani, l'ampliamento del campus universitario di Humanitas e la sede di Allianz in Corso Italia - via Santa Sofia, probabile nuova sede di Deloitte; a Bologna la sede di Crif.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Colombo Costruzioni è tra le prime "100 Eccellenze Italiane"

LeccoToday è in caricamento