menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il vicesindaco Aldo Valsecchi e Roberta Galli, presidente Avis Calolziocorte, durante una recente iniziativa dell'associazione (foto di repertorio).

Il vicesindaco Aldo Valsecchi e Roberta Galli, presidente Avis Calolziocorte, durante una recente iniziativa dell'associazione (foto di repertorio).

L'Avis Calolzio compie 55 anni e premia i donatori più attivi

Domenica 18 ottobre si terrà la Festa del donatore con celebrazione della messa. A Giovanni Ottavio Frassoni il Distintivo d’oro e diamante per ben 120 donazioni di sangue

Giovanni Ottavio Frassoni: con ben 120 prelievi è lui quest'anno il recordman di donazioni di sangue all'interno dell'Avis di Calolziocorte. L'associazione guidata dal presidente Roberta Galli premierà lui e altri 54 avisini che hanno raggiunto un numero importante di donazioni di sangue. La consegna dei "distintivi" si terrà domenica 18 ottobre durante la Festa del donatore della "Comunale Avis di Calolziocorte" che quest'anno celebra il 55esimo di fondazione.

Programma limitato causa covid. Festa di compleanno rinviata al 2021

«Quest'anno a causa dell'emergenza covid-19, il programma sarà limitato alla sola giornata di domenica 18 ottobre, nella speranza di poter festeggiare l'importante traguardo il prossimo anno, anche se, nel limite delle restrizioni, il Consiglio direttivo ha voluto mantenere, per l'importante ricorrenza di quest'anno, la celebrazione della Santa Messa e la premiazione degli avisini che hanno raggiunto importanti traguardi - spiega Roberta Galli - Location della ricorrenza sarà, come ogni lustro, la parrocchia di "San Martino Vescovo", con la Santa Messa delle ore 10.30 e a seguire le premiazioni degli avisini che si terranno in chiesa».

Esami di controllo e supporto medico: l'ambulatorio mobile fa tappa anche a Calolzio

Saranno presenti, per creare l'atmosfera festiva, i due Corpi Musicali "Donizetti" e "Verdi" di Calolziocorte, e tra gli invitati, oltre ai soci donatori e simpatizzanti, le autorità locali, le consorelle e le associazioni della città. Il programma della manifestazione prevede il ritrovo degli alfieri per le ore 9.45 presso la sede di corso Dante 18, casa delle associazioni. Alle 10 appuntamento con avisini e simpatizzanti sul sagrato della chiesa Arciprebisterale per la celebrazione della messa cui seguirà, alle 11.30 la premiazione dei donatori.

L'occasione sarà importante anche per fare il punto sulle attività svolte e su quelle in programma per sensibilizzare sempre di più la popolazione in merito al valore della donazione di sangue. Tra le iniziative dei mesi scorsi c'è stata anche la distribuzione di 16.000 sacchetti di pane targati Avis. 

Tutti i nomi dei premiati 2020

Distintivo in Rame, 8 o 6 donazioni in 3 anni: Albano Naomi, Amigoni Luca, Bolis Andrea, Bolis Matteo, Bonacina Francesco, Bonacina Stefania, Brusadelli Sonia, Bub Sabine, Capoferri Beatrice, Carsana Angelica, Cattaneo Giancarlo, Citterio Paola, Fornoni Chiara, Frassoni Fabio Sigifrido, Gandolfi Emma, Garufi Salvatore, Lampis Luca, Lagatta Federica, Nava Anna, Rosa Ilaria, Torri Nicole, Valsecchi Moreno, Valsecchi Sara, Vertemati Silvia, Zambelli Ivan.

Distintivo in Argento, 16 o 12 donazioni in 5 anni: Aglioni Giulia, Bonaiti Chiara, Bonaiti Micaela, Brini Patrizia, Carsana Alessandro, Carsana Edoardo, Donadoni Ivan, Esposito Paolo, Fusca Francesco, Gandolfi Barbara, Ganino Elisa, Maggioni Manuela, Pigazzini Luca, Quaranta Cosimo, Ravasio Marco Maria, Scalzi Giovanni, Valsecchi Matteo, Villa Alessandro.

Distintivo Argento Dorato, 36 o 24 donazioni in 10 anni: Alvaro Daniela, Bonaiti Maria Cristina, De Togni Mauro, Fracassetti Davide, Fumagalli Marina.

Distintivo d’Oro, 50 o 40 donazioni in 20 anni: Bonacina Cristian, Davide Mauro, Riva Pierfrancesco, Visconti Daniele.

Distintivo d’Oro e Rubino, 75 o 60 donazioni in 30 anni: Legora Roberto, Radaelli Antonio.

Distintivo d’Oro e Diamante, 120 donazioni: Frassoni Giovanni Ottavio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Lombardia torna in zona rossa, cosa si può fare e cosa no

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento