rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Notizie Mandello del Lario / Piazzale Leonardo da Vinci, 6

Il Comune di Mandello si tinge di blu contro bullismo e cyberbullismo

L'Amministrazione aderisce alle giornate internazionali del 7 e 8 febbraio. Chiesto agli alunni di indossare un indumento blu. L'assessore: "Per prevenire il fenomeno è necessario che se ne parli con l'intera classe"

Il Comune di Mandello aderisce alla Giornata nazionale contro bullismo e cyberbullismo, in programma oggi, lunedì 7 febbraio, e alla Giornata internazionale della sicurezza in rete dell'8 febbraio.

L'Amministrazione ha lasciato un avviso sul registro elettronico delle classi dellIstituto comprensivo Volta, la scuola media del paese, affinché gli alunni potessero e possano indossare un indumento o un accessorio blu, possibilmente una mascherina con la scritta blu "Wearblue", in segno di adesione alla lotta contro ogni forma di discriminazione (si tratta di un'iniziativa varata dal Miur). Oggi e domani la facciata del Comune verrà illuminata di blu.

Numeri preoccupanti

I numeri che descrivono il fenomeno sono preoccupanti. In Italia un adolescente su due ha subito atti offensivi, non rispettosi o violenti da parte di altri ragazzi e ragazze. Il 20% è vittima assidua di bullismo. Questo è quanto emerge da un'indagine Istat.

Il trattamento più frequente sono le offese personali, attraverso soprannomi denigratori, oppure insulti. Le ragazze in particolare dichiarano di essere prese in giro per l'aspetto fisico o per difetti di pronuncia da chi parla male alle loro spalle, o anche di essere emarginate o prese in giro per le loro opinioni.

Mentre è tra i ragazzi che il bullismo si traduce più spesso in violenza fisica: il 53%  riporta di essere colpito con spintoni, calci, botte e pugni almeno una volta al mese.

"Sicuramente per prevenire il bullismo è necessario che se ne parli a scuola e non solo con il bullo o la vittima, ma con l'intera classe. Altra questione importante è la potenziale crescita, dopo questi anni di pandemia, del cyberbullismo dopo che i ragazzi hanno vissuto a lungo online" spiega l'assessore all'Istruzione Doriana Pachera.

"Sensibili alla tematica"

"L'istituto comprensivo statale A Volta da sempre è molto sensibile a queste tematiche - prosegue Pachera - Infatti prevede incontri online e offline nelle classi prime e seconde con le educatrici della Cooperativa Sineresi all'interno del finanziamento Pds del Comune; partecipa due volte all'anno agli incontri online in streaming di #generazioni connesse (una di queste cade sempre l'8 febbraio); partecipa agli incontri online in streaming o ai webinar per il Safer Internet day (Sid) istituito dal Consiglio Europeo con il patrocinio del Miur. Inoltre sulle antologie in adozione è presente una sezione di letture antologiche su bullismo e cyberbullismo e in alcune classi leggono integralmente libri di narrativa su questo argomento. L'assessorato all'Istruzione del Comune di Mandello, in linea con il Miur, ha suggerito appunto di indossare qualcosa di blu per identificare queste giornate, un piccolo, ma importante segno che fa sentire un po' meno soli".

Gli eventi in calendario

Due momenti che faranno parte della quarta edizione del Festival della Letteratura di Mandello sono legati a questi temi. Il giorno 6 maggio 2022 la scrittrice Sara Magnoli incontrerà gli alunni delle classi terze della scuola secondaria di I° grado, con lei ci sarà Giorgio Missaglia presidente e fondatore di Easy net, Maria Pia Izzo specializzata in informatica forense perito presso il Tribunale di Monza e l'avvocato Eva Balzarotti. Il giorno 16 maggio 2022 sarà a Mandello Alberto Pellai, docente universitario, psicopedagogista, giornalista e scrittore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune di Mandello si tinge di blu contro bullismo e cyberbullismo

LeccoToday è in caricamento