rotate-mobile
Sabato, 3 Dicembre 2022
Notizie Centro storico / Via Giuseppe Ongania, 4

Musica solidale: i classici della canzone italiana e dialettale aiutano l'Acmt

Pubblico numeroso venerdì in Sala Ticozzi per il concerto benefico organizzato dall'Associazione per la Cura dei Malati in Trattamento Palliativo

La musica fa bene. E fa del bene. Grande partecipazione di pubblico venerdì 11 novembre al concerto organizzato da Acmt (Associazione per la Cura dei Malati in Trattamento Palliativo) in occasione della Giornata nazionale delle cure palliative, il cui ricavato andrà a sostegno dei progetti promossi dall'associazione.  

Sul palco della Sala Ticozzi si sono esibiti Ezio Sacchi (voce e chitarra ritmica), Carlo Santomassimo (chitarrista solista), Daniele Caglio (percussioni) insieme alla pianista Margherita Santomassimo. La serata è stata patrocinata da Comune di Lecco, Provincia di Lecco e Asst Azienda Socio-Sanitaria territoriale di Lecco. Molto apprezzata la selezione musicale proposta, che ha alternato brani di grandi autori italiani e internazionali come De André, Fossati, Tenco, Paoli, Aznavour e Moustaki, a canzoni del repertorio dialettale milanese. Durante lo spettacolo i musicisti non si sono limitati alla sola esecuzione musicale, ma hanno interessato il pubblico raccontando aneddoti e curiosità sugli autori e sui brani proposti, alcuni poco conosciuti.

Acmt, impegno costante da 26 anni

A fare gli onori di casa è stata la presidente di Acmt, Francesca Biorcio Mauri, che ha ringraziato il pubblico ponendo l'accento sull'impegno incessante di Acmt, che da 26 anni opera sul territorio di Lecco e provincia collaborando con l'Unità di Cure Palliative del dipartimento delle fragilità dell'Asst di Lecco. "Il nostro obiettivo - ha ricordato Francesca Biorcio Mauri - è sempre stato quello di operare in questo particolare settore dell'assistenza, delicato e difficile, per combattere il dolore e le sofferenze dei malati inguaribili e aiutare le famiglie".

Tanti i progetti sostenuti in questi anni, fra i quali, per citare solo l'ultimo in ordine di tempo, la realizzazione dell'Hospice Resegone, inaugurato il 4 marzo 2022 all'interno dell'Ospedale Manzoni, a cui Acmt ha dato un fondamentale contributo. L'associazione è oggi proiettata verso nuovi progetti e attività che sono all'esame del Consiglio direttivo, e spera di poter contare sulla generosità dei sostenitori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musica solidale: i classici della canzone italiana e dialettale aiutano l'Acmt

LeccoToday è in caricamento