rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
La serata / Centro storico / Piazza Giuseppe Garibaldi

Gran concerto contro le guerre: Anna, Kateryna e il coro della Stoppani illuminano piazza Garibaldi

In scena l'evento "Tocca a noi", aperto dal duo russo-ucraino. Poi, l'esibizio del coro di Lecco guidato da Giuseppe Caccialanza

Anche piazza Garibaldi accoglie le note contro le guerre. Nella serata di mercoledì 15 giugno la centralissima location di Lecco, dove si è recato anche il vicesindaco Simona Piazza, ha ospitato il Sinergia duo composto da Kateryna Poteriaieva e Anna Avzan e l'evento dal titolo “Tocca a noi”. Dopo la violinista e la pianista è stato il coro degli studenti della scuola media "Stoppani" di Lecco, diretto dal professore Giuseppe Caccialanza, a esporre il proprio percorso storico musicale contro la guerra, il razzismo e la violenza. Lo stesso percorso musicale era stato proposto qualche settimana fa a Marina di Massa, in Toscana, durante una serata organizzata ad hoc per i genitori all'interno del medesimo istituto scolastico della città capoluogo e tra le mura della sala consiliare di Oggiono.

Dopo l'apprezzata esibizione del duo russo-ucraino, durante la serata, intervallati da note e testi delle canzoni, sono state proposte varie immagini risalenti al periodo del fascismo, della seconda guerra mondiale e della Resistenza, il celebre discorso pronunciato da Martin Luther King il 28 agosto 1963 (“I have a dream”) davanti al Lincoln Memorial di Washington. Non solo: si è parlato anche della cruenta guerra del Vietnam, dell'Apartheid e di Nelson Mandela, della guerra che si è svolta nell’ex Jugoslavia, di quella siriana e i principali conflitti, o comunque delle situazioni di grande tensione, ancora in corso nel 2022. Il coro sarà di scena, con un'altra scaletta, anche durante il Pride di sabato 18 giugno.

Il Sinergia duo

Kateryna Poteriaieva è una violinista russa di San Pietroburgo trasferitasi in Italia tanti anni fa, mentre Anna Avzan è una pianista ucraina di Leopoli scappata dalla guerra a fine febbraio: le due artiste si sono conosciute nel 2016 quando avevano suonato con la Beijing international orchestra e da allora non is sono più separate. Lo scoppio della guerra ha portato Poteriaieva a fuggire in Italia, ospitata da Anna dallo scorso 6 marzo insieme alla figlia Lisa.

concerto contro le guerre lecco 16 giugno 20220-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gran concerto contro le guerre: Anna, Kateryna e il coro della Stoppani illuminano piazza Garibaldi

LeccoToday è in caricamento