Consegnati i pellet e i generi alimentari ad Amatrice

A buon fine la nuova missione di solidarietà dell'Antincendio Casati Vendrogno con Pro loco Gerola Alta, Ccrs e il pisano Enzo Di Marzo: «Poche volte ho conosciuto persone eccezionali come i lecchesi»

Sono stati consegnati i 144 quintali di pellet partiti dal Lecchese e diretti ad Amatrice. Non solo: anche generi alimentari sono arrivati dal nostro territorio alle famiglie colpite dal terremoto del 2016.

Si è conclusa così un'altra "missione" all'insegna della solidarietà, varata dal Gruppo Antincendio Vendrogno Casati con il toscano Enzo Di Marzo e la Pro loco Gerola Alta, ai quali si è aggiunto il Ccrs - "Associazione di volontariato centro coordinamento radio soccorso" che ha raccolto pasta e scatolame poi consegnati ad Amatrice.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da Vendrogno ad Amatrice 144 quintali di pellet

Enzo di Marzo, pisano e "anima" di questo nuovo viaggio, racconta così l'esperienza: «È stato come sempre toccante e bellissimo. Per lavoro ho conosciuto tantissime persone, ma poche come i lecchesi: avete un grande cuore, siete persone eccezionali». Il viaggio della solidarietà è terminato venerdì 2 novembre, concluso da un pranzo nel segno dell'amicizia insieme alle famiglie colpite dal terremoto (nelle foto sotto inviateci da Enzo Di Marzo).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di via Papa Giovanni: morta la 19enne sbalzata da un'automobile

  • Aggressione in Piazza XX Settembre: volano le sedie, un ferito

  • Giovane investita in via Papa Giovanni: il colpevole fugge ma viene rintracciato, la 19enne finisce in ospedale

  • Transumanza da record a Lecco: atteso sabato il passaggio di 3.200 pecore

  • Il ricordo di Chiara in via Papa Giovanni: «Sarai sempre nei nostri cuori»

  • Allo stadio "Rigamonti-Ceppi" l'ultimo saluto alla giovane Chiara Papini. Ai domiciliari l'investitore

Torna su
LeccoToday è in caricamento