Sabato, 16 Ottobre 2021
Notizie Valmadrera / Via Leonardo Vassena, 6

Valmadrera: non c'è accordo tra Lega e Ascolto, il consigliere per Silea sarà scelto da Rusconi

Non c'è una risposta univoca al sollecito di Silea, la scelta ricadrà su un tecnico

Sarà il sindaco Antonio Rusconi a nominare il componente di minoranza del Comitato Tecnico Scientifico (CTS) di Silea. Lo si è appreso durante la seduta consiliare del 30 settembre, durante la quale il primo cittadino ha fatto presente il sollecito arrivato dalla stessa azienda pubblica e ha ricordato come l'articolo 3 del Regolamento del CTS prevede che 2 componenti siano nominati dal Sindaco di Valmadrera e che uno dei due sia espressione della minoranza consiliare.

Il Sindaco ha quindi dato lettura della lettera inviata in data 24 settembre ai capigruppo Leidi e Villa (All. 1), tramite la quale ha chiesto il raggiungimento di un accordo tra i due gruppi di minoranza o la comunicazione del mancato raggiungimento dell'accordo stesso, con l'indirizzo espresso al Sindaco per procedere a una scelta autonoma tra i due candidati.

In risposta a questa comunicazione sono arrivate la nota ricevuta al prot. 19846 del 28.9.2021 di Ascolto Valmadrera (All. 2) con la quale si chiede che, ai sensi dell'art. 5 degli Indirizzi per la nomina dei rappresentanti del Comune presso enti, aziende ed istituzioni (approvato con DCC n. 29/2019), il Sindaco proceda alla nomina a fronte delle candidature disgiunte presentate dai due gruppi di minoranza, e la nota prot. 19845 del 28.9.2021 del Gruppo Lega per Salvini premier (All. 3),  con la quale il consigliere Leidi ha chiesto che sia il Consiglio comunale con votazione riservata alla minoranza a scegliere il rappresentante della minoranza consiliare.

Per le minoranze sceglierà Rusconi

Il Sindaco, dopo aver dato lettura integrale di entrambe le comunicazioni citate, per chiudere quindi la vicenda, che ormai si trascina da un anno, ha precisato che la proposta del capogruppo Leidi non può essere accolta perchè si tratta di nomina designata e non di competenza del Consiglio comunale e che, “anche se le minoranze continuano a non dichiarare espressamente che non vi è accordo tra di loro, si prende atto della palese contraddizione tra le due lettere pervenute, dell'impossibilità che quindi le minoranze stesse giungano ad un'unica designazione” e ha quindi reso noto “che nelle prossime settimane, sentiti i pareri opportuni e fatte le opportune valutazioni, deciderà sulla base dei due curricula pervenuti quale tecnico nominare in rappresentanza della minoranza consiliare”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valmadrera: non c'è accordo tra Lega e Ascolto, il consigliere per Silea sarà scelto da Rusconi

LeccoToday è in caricamento