menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Finanziate le riqualifiche degli impianti sportivi a Valmadrera, Carenno e Molteno

Contributi per 300mila euro da Regione Lombardia. L'assessore Cambiaghi: «Attenzione su messa a norma, messa in sicurezza e abbattimento delle barriere architettoniche»

Sono tre i progetti finanziati con il bando regionale per la riqualificazione e l'adeguamento degli impianti sportivi, per un totale di poco meno di 300mila euro. Si tratta dell'impianto di Valmadrera (150mila euro) e di quello di Carenno (106mila euro), entrambi già esistenti, e di quello di Molteno, parzialmente esistente, finanziato con 43.285 euro.

In tutto, a livello regionale, sono stati stanziati 8 milioni a fondo perduto a favore di 68 progetti, scelti con un criterio della base provinciale ripartito in base al numero degli abitanti.

Scherma: giovani lecchesi a lezione da Martina Criscio

«Abbiamo voluto privilegiare la riqualificazione degli impianti esistenti - ha spiegato Martina Cambiaghi, assessore regionale allo Sport e Giovani - valorizzando però anche le nuove costruzioni. Dei 68 progetti 58 sono ristrutturazioni e adeguamenti di impianti esistenti e 10 nuovi. In particolare, gli interventi riguarderanno la messa a norma, la messa in sicurezza e l'abbattimento delle barriere architettoniche, l'efficientamento energetico oltre a migliorare e riqualificare i servizi per l'attività sportiva comprendendo spogliatoi, tribune e agli spazi accessori per le aree verdi. Abbiamo deciso di venire incontro ai comuni lombardi con un aiuto concreto. Con queste manovre - ha proseguito Cambiaghi - vogliamo sviluppare lo sport di base, dare la possibilità a tutti di essere protagonisti su un campo da gioco». 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Attualità

Si prenota per il vaccino anti-Covid, poi rinuncia: «Ho paura»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento