Corteo Avis nella suggestiva cornice di Dozio

Nella località di Valgreghentino gli Alfieri dell'associazione donatori di sangue della provincia di Lecco hanno celebrato il loro decimo anniversario

Nella splendida cornice di Dozio, presso il santuario della Madonna di Czestochowa, gli Alfieri dell'Avis della Provincia di Lecco hanno celebrato il loro decimo anniversario. Ieri, sabato 14 settembre, la sezione comunale dell'Avis di Valgreghentino ha ospitato nel proprio territorio l'iniziativa annuale del sodalizio, nata per sottolineare l'importanza dell'Avis nel suo lavoro di promozione del dono di sangue ed emocomponenti, reso ancora più efficace grazie ai suoi Alfieri, che in ogni occasione istituzionale non mancano di essere presenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Valgreghentino: perde il controllo del trattore e precipita nella scarpata

Durante la celebrazione della santa messa, il neo parroco di Valgreghentino, don Paolo Ventura, non ha mancato di ricordare con affetto e raccoglimento gli avisini defunti sottolineando inoltre quanto sia grande il gesto del dono gratuito che gli avisini compiono periodicamente. Presente nella sua veste ufficiale di sindaco e anche di donatore Matteo Colombo, grato di ospitare nel proprio Comune l'importante iniziativa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Oggiono: incidente in via per Molteno, giovane finisce in ospedale in gravi condizioni

  • Nuovo Dpcm: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, il punto: oltre cento tamponi positivi, nel Lecchese superata quota quattromila. "Manzoni": tre posti liberi nei reparti

  • Ordinanza regionale sotto accusa, Gattinoni: «Ci era stata consegnata una bozza diversa per la Dad»

  • Ospedale di Lecco, «in caso di necessità pronti ad accogliere 200 pazienti covid»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento