rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Crollo e chiusura / Valmadrera

Crolla un pezzo della traccia: chiuso il Sentiero delle Vasche

Un grosso masso si è staccato all'altezza del ‘Vascone’

Un grosso sasso si è staccato dal Sentiero delle Vasche. Inevitabile, per il Comune, procedere con la chiusura del frequentato tratto montano. Nel pomeriggio di lunedì 21 febbraio, infatti, un tratto della traccia è letteralmente crollato nella zona del ‘Vascone’, lasciando del materiale sassoso instabile in tutta la zona. Di conseguenza in via Roma è stata firmata l'ordinanza sindacale, valida fino al ripristino delle condizioni di sicurezza per la riapertura del sentiero.

L'ordinanza di chiusura del Sentiero delle Vasche

Il Sentiero delle Vasche

Il Sentiero delle Vasche è un bellissimo itinerario che da Valmadrera permette di visitare la forra del torrente Inferno, con numerosi passaggi e attraversamenti su roccia, che richiedono attenzione, calzature adatte, e un po’ di equilibrio.

Tutti i passaggi più impegnativi sono attrezzati con catene e staffe, e in alcuni casi veri e propri gradini sono stati scavati direttamente nella roccia. Il consiglio è quello di percorrere tale itinerario inizialmente in autonomia, senza bambini, e di valutare poi in base alla propria preparazione la possibilità di percorrerlo con i propri figli. In questo caso, il divertimento per loro sarà assicurato, ma a patto che per voi sia poco più di una semplice passeggiata e che siate preparati a fornire loro un aiuto nei punti più difficoltosi. Per i bambini sarà sicuramente un’occasione stimolante ed appassionante che li condurrà verso la loro prima “via ferrata”.

Si lascia l’auto a Valmadrera in Via della Pace e si supera un piccolo cancello seguendo la sinistra idrografica del torrente. Si attraversa un piccolo ponte in ferro e si sale lungo la scalinata che in breve conduce alla mulattiera che termina presso la chiesa di San Martino.

Poco prima di raggiungere la chiesa, si nota alla propria destra l’inizio di un sentiero indicato grazie ad un palo segnavia. Imboccato questo sentiero, in un attimo si viene catapultati in un ambiente entusiasmante alternando passaggi sull’acqua a paretine attrezzate; si prosegue quindi più o meno vicini al torrente e superando un paio di ostacoli più impegnativi, si raggiunge un’ultima pozza nei pressi di una radura, si attraversa il torrente e si sale abbandonando lo stesso.

All’incrocio col sentiero n. 5 si svolta a destra e si prende il sentiero che conduce in località San Tomaso, da cui si torna all’auto senza difficoltà con il sentiero n. 3.

Fonte: Rifugi di Lombardia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crolla un pezzo della traccia: chiuso il Sentiero delle Vasche

LeccoToday è in caricamento