rotate-mobile
Notizie

Pubblico e scuole premiano Leggermente: "Vinta la sfida della parola"

Successo per gli eventi della rassegna culturale promossa da Assocultura Confcommercio Lecco. Grasso, Del Debbio, Ichino e Galimberti tra gli autori intervenuti

La sfida della parola lanciata dalla tredicesima edizione di Leggermente può dirsi vinta. Perchè la risposta al ricco programma di proposte stilato dal Comitato Scientifico è stata ottima: oltre alla tradizionale partecipazione degli studenti delle scuole (quasi 10mila gli alunni coinvolti), anche il pubblico ha preso parte in modo significativo agli eventi pomeridiani e serali. Un successo che non si misura solo nei numeri ma anche nella qualità degli interventi che ha permesso di andare a sviscerare e ad approfondire il tema "La sfida della parola" lanciato da Leggermente 2022, la prima edizione del ritorno in presenza dopo due anni di Covid.

Parola 2-2

"Siamo davvero contenti di questa edizione: abbiamo proposto 9 giorni di eventi capaci di promuovere la lettura a 360° - analizza il presidente di Assocultura Confcommercio Lecco, Antonio Peccati - La scelta, presa insieme al Comitato Scientifico, di spostare Leggermente in questo periodo, per permettere la partecipazione dal vivo agli eventi, è stata vincente. Vedere i ragazzi partecipare entusiasti nelle scuole o nelle altre location della manifestazione ripaga dell'impegno profuso. Così come è stato bello rivedere le persone assistere numerose agli incontri serali sia qui a Palazzo del Commercio, come nel caso di Michela Marzano, Pietro Ichino e Piero Dorfles, che nel territorio: a Calolzio con Paolo Del Debbio, a Mandello con Pietro Grasso e a Pasturo con Paolo Cognetti".

Parola arrivo Grasso-2

"Toccante e partecipato l'incontro al Cenacolo Francescano con Fiammetta Borsellino"

"Ma se devo scegliere tre appuntamenti - aggiunge Peccati - non posso non evidenziare il toccante e partecipato incontro al Cenacolo Francescano con Fiammetta Borsellino; il tutto esaurito con persone in attesa di potere entrare in sala Ticozzi per ascoltare il filosofo Umberto Galimberti; l'entusiasmo mostrato dagli studenti del Bachelet riuniti a Oggiono per ascoltare la testimonianza di Pietro Grasso".

Parola Ichino-2

Nelle prossime settimane sono attesi nuovi incontri targati Leggermente: tre a Mandello in collaborazione con il Festival della Letteratura (ospiti Sabrina Germentieri, Massimo Polidoro e Marco Marsullo), uno a Merate (Antonio Caprarica) e soprattutto l'evento "Anime d'inchiostro" di sabato 28 maggio in collaborazione con La Nostra Famiglia (sostenuto anche da Novatex) già anticipato in occasione della presentazione di questa edizione 2022.

Organizzatori e sostenitori della rassegna culturale che ha fatto 13

Leggermente, organizzata da Confcommercio Lecco e Assocultura Confcommercio Lecco, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e della Regione Lombardia, può contare sulla collaborazione della Camera di Commercio di Lecco-Como, dell’Amministrazione Provinciale di Lecco, del Comune di Lecco, dell'Ufficio Scolastico Provinciale e de La Nostra Famiglia. A coordinare la programmazione è il Comitato Scientifico di Leggermente (Rosanna Castelnuovo, Alma Gattinoni, Angela Lamberti, Giovanna Ravasi, Paola Schiesaro, Giorgio Marchini, Eugenio Milani e Nicola Papavero).

Parola cartello-2

Tra i partner presenti in questa edizione ci sono Il Filo Teatro, Il Sistema Bibliotecario Lecchese, Libera Lecco, Proteina Creativa, Scintilla Service, Associazione Volontari Pensionati Lecchesi, Teka Edizioni, Galleria Melesi, Gruppo Terziario Donna di Confcommercio Lecco. Contribuiscono alla realizzazione del festival Acel Energie (main sponsor), Novatex, Iperal, Silea, Fondo di Garanzia di Confcommercio Lecco.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pubblico e scuole premiano Leggermente: "Vinta la sfida della parola"

LeccoToday è in caricamento