rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Notizie Dervio / Piazza IV Novembre

A Dervio adottata la variante al Piano di governo del territorio

Tra i punti previsti la revisione delle aree con destinazione industriale con possibilità di trasformarle in ricettive e turistiche, ma anche il vincolo storico su Corenno

Il Consiglio comunale di Dervio adotta la terza variante all'attuale Piano di governo del territorio. Uno strumento importante per lo sviluppo del paese e come ha sottolineato l'assessore Sandro Cariboni «un passo avanti verso le esigenze della popolazione. Abbiamo cercato di andare più possibile incontro alle esigenze della comunità e adeguare lo strumento urbanistico ai tempi attuali. Questo resta comunque un passaggio intermedio perchè bisognerà mettere mano alla costituzione di un nuovo Pgt che tenga conto delle norme attuali e di situazioni che si sono create e penso in particolare alla questione del torrente Varrone con tutti i relativi vincoli che ne conseguono».

Variante al Pgt, la reazione della minoranza

Tra i punti più importanti la revisione delle aree con destinazione industriale con la possibilità di trasformarle in ricettive e turistiche, ma anche il vincolo storico su Corenno, che non comporterà alcuna limitazione per i privati ma che consentirà una migliore valorizzazione dal punto di vista culturale e turistico. Si è andati anche a creare le condizioni per la rigenerazione urbana della zona Feldspato e l'assessore Cariboni ha lamentato «l'immobilità su quest'area e la mancanza di azioni amministrative quando sono state spostate le concessioni minerarie lasciando questo edificio fatiscente nel paese», mentre nell'area ex metallurgica vicino alle "tre fontane" è stato individuato uno spazio per fare parcheggi.

Dervio, dall'Amministrazione comunale un aiuto per artigiani e commercianti

Pensando alle esigenze del centro storico per i privati è stato eliminato il vincolo di 40 metri quadrati quale superficie minima per gli alloggi così da favorire il recupero delle vecchie abitazioni. Sono stati anche definiti gli spazi di intervento per realizzare marciapiedi lungo la Provinciale e definito lo spazio per la creazione di un parcheggio per una trentina di posti auto in via Duca d'Aosta nei pressi di San Quirico dove sarà realizzato anche un nuovo marciapiede. Inoltre anche via San Gregorio sarà oggetto di un allargamento.

Ora sarà aperto il periodo per le osservazioni dei cittadini e poi si passerà alla approvazione in Consiglio comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Dervio adottata la variante al Piano di governo del territorio

LeccoToday è in caricamento