Domenica, 17 Ottobre 2021
Notizie Via dell'Eremo

Portano la cioccolata ai malati dell'ospedale, paziente "ringrazia" con un dono

Angelo Fontana ricorda in cosa consiste l'iniziativa delle "Dolci coccole" e fa sapere che potrà continuare grazie anche al contributo di una lecchese: «I bei gesti vanno raccontati»

Apprezzando il segno di attenzione rivolto alle persone come lei ricoverate in ospedale, ha deciso a sua volta di omaggiare i volontari che hanno dato il via all'iniziativa delle "Dolci coccole" in collaborazione con medici e infermiere. Il bel gesto è avvenuto nei giorni scorsi al Manzoni di Lecco e a raccontarlo è Angelo Fontana a nome della Polisportiva di Monte Marenzo alla quale è andato il dono inaspettato.

«Le belle cose vanno raccontate, ancora di più in un momento difficile come quello attuale - spiega Angelo Fontana ricordando com'era nata l'iniziativa delle "Dolci Coccole" -  La Polisportiva (area sociale) di Monte Marenzo, con gli Amici di Giusy di Calolziocorte e con lo storico maestro dei Picètt del Grenta Gabriele Bolis, Vincenzo Castagna, Mario Gilardi e Gilberto Garghentini, avevano organizzato nel marzo 2019 un progetto dal nome "Dolci Coccole". Il progetto, proseguito nei mesi successivi, consiste nell’offrire tutti i pomeriggi la cioccolata ai pazienti ricoverati nel reparto di oncologia e fornire una coppetta di gelato per le persone che devono sottoporsi a trattamenti chemioterapici presso l’ospedale Manzoni di Lecco. Una signora, ricoverata nel reparto di Oncologia, residente nel comune di Lecco, venerdì 4 dicembre 2020, mentre veniva distribuita la cioccolata nel medesimo reparto, mi ha fatto recapitare una donazione per questo progetto, ritenendo che quelle attenzioni ai malati fossero veramente “dolci coccole”».

Lecco, donazioni delle gelaterie cittadine a degenti e operatori dell'ospedale

Un gesto semplice e inaspettato, ma allo stesso tempo significativo e sincero. «Un bellissimo e inatteso regalo di Natale, che vuol dire, per noi, non fermarci, ma poter portare avanti ancora per tanti mesi questo servizio - aggiunge Angelo Fontana - La signora mi ha poi telefonato e mi ha spiegato la ragione del suo dono. Parlando con lei, ho compreso quanto avesse apprezzato l’iniziativa e quanto ne fosse rimasta soddisfatta. Non le era mai capitato di ricevere un servizio così confortevole e confortante, come il vedersi portare, in camera, latte e cioccolata durante il pomeriggio. Colgo l’occasione per ringraziare ancora una volta, il Primario dottor Antonio Ardizzoia e, insieme a lui, tutti i dottori, la caposala Elena Rusconi e tutte le infermiere e le Oss del reparto. Sono proprio loro, soprattutto ora con le restrizioni anti covid, a portare le "Dolci Coccole" ai pazienti».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Portano la cioccolata ai malati dell'ospedale, paziente "ringrazia" con un dono

LeccoToday è in caricamento