menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il negozio (foto da Facebook).

Il negozio (foto da Facebook).

Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: ecco il primo negozio dedicato alla vagina

Sta destando curiosità e interesse anche tra i lecchesi l'originale attività da poco aperta a Milano in zona Porta Venezia

Non è un sexy shop, ma un negozio interamente dedicato all'intimità femminile. È la "Bottega della Luna" di via Stoppani a Milano e sugli scaffali dello store - un piccolo negozio soppalcato sulla cui vetrina campeggia un vistoso neon rosso con l'emblematica scritta "I love my vagina" - si trovano coppette mestruali, assorbenti compostabili in cotone biologico, detergenti intimi a Ph differenziato, ma anche sex toys per il piacere esclusivamente femminile. La notizia, andata ben oltre i confini di Milano, sta destando curiosità anche nel resto della Lombardia, compreso il territorio lecchese.

Leggi la notizia su MilanoToday

Per la cronaca, l'attività ha aperto ufficialmente il 28 maggio per la "Giornata internazionale per l'igiene mestruale", ma l'avventura della società è iniziata nei primi anni Duemila (più precisamente nel 2003) come primo sito di e-commerce dedicato alle donne e alle ragazze. È stato proprio il sito a portare in Italia la "coppetta mestruale Mooncup" sulla quale si è consumata quasi una mezza crisi in parlamento: da una parte il Pd che chiedeva di abbassare l'Iva sull'acquisto degli assorbenti e dall'altra il Movimento 5 Stelle che replicava "utilizzate le coppette mestruali". Intanto sono già tante le persone che hanno visitato il negozio situato in zona Porta Venezia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento