Sabato, 18 Settembre 2021
Notizie Mandello del Lario

Con l'aereo nei tunnel dell'autostrada: l'obiettivo di Eros immortala un volo da Guinness

Il mandellese Maggi fotografo ufficiale della Red Bull a Marmara, Turchia, per raccontare l'impresa del pilota acrobatico Dario Costa, che ha coperto oltre due chilometri in meno di 44 secondi. "Adrenalina a mille"

Una delle foto scattate da Eros Maggi

Fotografo mandellese immortala un record mondiale. Eros Maggi arricchisce la collezione personale di imprese sportive raccontate attraverso l'occhio artistico del proprio obiettivo. Sabato 4 settembre in Turchia Eros ha partecipato infatti all'impresa da Guinness dei primati di Dario Costa, pilota acrobatico di aerei che ha percorso due tunnel autostradali volando alla velocità di 245 chilometri orari, e lo ha fatto nella veste di fotografo ufficiale per il team Red Bull.

L'impresa sportiva

Costa ha utilizzato il suo velivolo da corsa Zivko Edge 540 sul percorso stradale di Çatalca, a Marmara, volando attraverso due tunnel e realizzando un sogno. "Non ho mai volato in una galleria in vita mia. Nessuno lo ha mai fatto, in realtà. Avevo quindi dubbi sull'effettiva riuscita, su come sarebbe andata questa impresa - ha affermato Costa - Realizzarla è stato un sollievo, ovviamente, ma l'emozione principale è stata un'immensa gioia. Per me è un altro sogno che diventa realtà". Il volo ha coperto una distanza di 2,26 km in meno di 44 secondi e ha permesso a Costa di stabilire cinque record, uno dei quali gli ha garantito l'ingresso nel Guinness dei primati: l'attraversamento di un tunnel in volo più lungo in assoluto (1.730 metri).

"Per 48 ore senza dormire"

A Maggi è toccato il compito - e l'onore - di immortalare il momento in cui il pilota è sbucato fuori dalla seconda galleria. "Sono stato contattato dallo stesso Dario Costa per far parte della troupe coordinata dal fotografo professionista Samo Vidic - racconta il mandellese - Avevo già lavorato con lui nel 2017 a Livigno in occasione di un evento Lamborghini. Questa impresa mi ha dato l'opportunità di diventare fotografo ufficiale Red Bull".

Maggi fa già parte della squadra di fotografi di Lamborghini e in passato ha prestato servizio per Ferrari. Mai, però, si è trovato a dover immortalare un momento così spettacolare e carico di pathos. "Il volo era molto complicato, senza margine di errore. Dario ha potuto soltanto ispezionare i tunnel in bicicletta e in auto per rendersi conto della loro conformazione - spiega - C'era grande adrenalina in tutti, ho vissuto per 48 ore senza dormire". Quando l'aereo guidato da Costa è uscito dal secondo tunnel si è subito impennato e ha preso quota. "Mi è toccato il compito più difficile, non potevo prevedere quando si sarebbe alzato e rischiavo di scattare foto senza senso - precisa Maggi - Per questo sono soddisfatto di avere fatto un buon lavoro, anche in condizioni di scarsa luminosità vista l'ora dell'alba. Sono stati tutti contenti".

Il video dell'impresa da Guinness

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con l'aereo nei tunnel dell'autostrada: l'obiettivo di Eros immortala un volo da Guinness

LeccoToday è in caricamento