rotate-mobile
Notizie Erve

Sui sentieri di Erve per la benedizione della Madonnina della Fonte del Corno

Un'iniziativa riuscita all'insegna di amicizia e devozione, allietata dalla chitarra di don Eusebio

Mercoledì 28 settembre un gruppo di amici si è ritrovato ad Erve per la benedizione della Madonnina della Fonte del Corno posata dagli stessi poco prima del Covid. A rendere ancora più importante e significativo l'incontro - all'insegna di amicizia, devozione e ripartenza - è stata la gradita partecipazione di don Eusebio Stefanoni del santuario della Vittoria di Lecco. 

Gruppo dialogo Erve-2

"In questo tempo di cambiamenti, smarrimento e disorientamento non sappiamo più dov'è la strada - ha commentato don Eusebio - E come la luna di notte volgendosi al sole illumina la via, anche Maria ci insegna a volgere lo sguardo a Dio per ritrovare la strada".

Statua Erve-2

Il gruppo di amici ha festeggiato insieme con un bel bicchiere di vino e la immancabile burollata, naturalmente con le buonissime castagne di Erve, il tutto allietato dal Don che oltre a condurre la sentita cerimonia, con belle parole, ha anche partecipato ai festeggiamenti e allietato il pomeriggio con la sua chitarra che ha risvegliato in tutti la gioia di cantare e stare insieme.

Madonnina Erve-2

Don Eusebio-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sui sentieri di Erve per la benedizione della Madonnina della Fonte del Corno

LeccoToday è in caricamento