Il grazie di Erve ai volontari che si sono impegnati nell'emergenza

Il sindaco Giancarlo Valsecchi: «La comunità ha dimostrato un alto senso civico». Ieri la distribuzione di altre mascherine. Presto in arrivo nuovi cartelli informativi per i sentieri

Si è concluso ieri, domenica, il servizio di vigilanza effettuato dal Gruppo di Protezione civile e dai volontari di Erve che dal 14 marzo hanno presidiato ininterrottamente l'ingresso al territorio comunale assicurando quotidianamente la loro presenza. Sempre ieri hanno anche provveduto alla terza, apprezzata, consegna delle mascherine. Un impegno molto prezioso a favore della cittadinanza durante l'emergenza Covid-19.

«Colgo l'occasione per ringraziarli a nome dell'Amministrazione comunale sottolineando la coesione di una comunità che soprattutto nel momento del bisogno sa stringersi attorno a se stessa, dimostrando un encomiabile senso civico e del dovere a favore degli altri» - ha sottolineato il sindaco Giancarlo Valsecchi.

Nuova passerella pedonale sul torrente Gallavesa

Nei prossimi giorni lungo i principali sentieri comunali verranno installati cartelli informativi in accordo con il Comune di Lecco, con le regole da rispettare per chi frequenterà la Val d'Erve (vedi foto sotto).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Comando della Polizia Locale: colpo di pistola, muore un giovane agente

  • Tragedia a Valgreghentino: giovane giardiniere muore travolto da un escavatore

  • Emergenza Covid: a San Girolamo chiese chiuse e Padri Somaschi in quarantena

  • Oggi a Villa San Carlo i funerali Ugo Gilardi, «Un ragazzo d'oro»

  • Lecco si sveglia in zona arancione: ecco cosa cambia dalla "rossa"

  • Regione Lombardia, Fontana conferma: «Da domenica saremo in "zona arancione". No al "liberi tutti"»

Torna su
LeccoToday è in caricamento