Sabato, 16 Ottobre 2021
Notizie Calolziocorte

I 40 anni del Lions club Valle San Martino: molte le iniziative a favore del territorio e non solo

Festa per l'importante compleanno del sodalizio guidato dal presidente Torri. Dal 1981 a oggi un prezioso impegno sul fronte della solidarietà, della scuola e dell'assistenza

Ben 40 anni di impegno sul territorio, e non solo, all'insegna del motto “We Serve”. Importante compleanno per il Lions Club Val San Martino i cui componenti si sono ritrovati nei giorni scorsi presso la villa Casa Forte di Bisone per festeggiare l'anniversario del sodalizio nato nel 1981 riunendo un gruppo di persone di buona volontà decise a mettere in pratica il celebre motto lionistico creato a Chicago nel 1917 e che riunisce nel mondo 1.400.000 persone organizzate in una struttura piramidale al vertice della quale ci sono i singoli Lions Club che agiscono in piena autonomia.

Lions torta-2

Alla serata hanno partecipato alcune delle autorità lionistiche più importanti del territorio tra cui il Governatore del distretto Gino Ballestra. Il Presidente del club della Valle San Martino, Luigi Torri, nel tratteggiare la storia del club ha ricordato i service più significativi del Lions International cui il Val San Martino ha fattivamente partecipato negli anni: il progetto Sight First che ha raccolto centinaia di milioni di dollari, in collaborazione con la fondazione Bill e Melinda Gates, utilizzati per guarire la cecità infantile del mondo; l’aiuto alle situazioni di emergenza causate nel mondo dai disastri ambientali quali terremoti, frane, alluvioni, per tramite della fondazione Lions Lcif che interviene con i capitali raccolti nel mondo attraverso la rete dei Lions Club. Per i nostri territori ne hanno beneficiato più di una volta la Valtellina e la Valsassina.

Lions gruppone-2

Per quanto riguarda il territorio nazionale è opera dei Lions il Centro Cani Guida di Limbiate che ogni anno dona ai non vedenti un cane guida (ne vengono assegnati 50). Alla serata di compleanno era infatti presente il sindaco di Lierna Silvano Stefanoni, che ha portato la propria testimonianza, a cui il Lions Club Val San Martino ha donato quest’anno il cane guida King.

Lions con cane-2

Altra presenza e importante testimonianza quella del dottor Francesco Villa, consulente di Areu Lombardia, che ha collaborato con il club per l’installazione di alcuni Dae nel nostro territorio. In rappresentanza della cooperativa Specchio magico era presente Luisa Bono, la quale ha ricordato come da oltre 10 anni il sodalizio della Val San Martino sponsorizzi corsi nelle scuole medie del territorio rivolti ad alunni, insegnanti e genitori con l’obiettivo di combattere gli abusi sui minori.

Da ultimo è stata ricordata l’iniziativa, in essere anche nel 2021 oltre che due anni precedenti, in collaborazione con il Politecnico di Lecco e con Silea, per premiare, con 2.000 Euro ciascuna le migliori tre tesi universitarie nel campo dell’ecologia e della sostenibilità ambientale. "Ma tutti questi - hanno commentato i Lions - non sono che la punta dell’iceberg dei service realizzati dal Club Val San Martino nei 40 anni di vita, e affinché quest’opera possa continuare sono sempre benvenute nuove persone che accettino di far parte del nostro sodalizio il cui unico scopo è quello di intervenire dove c’è bisogno di aiuto. Infatti: dove c’è bisogno c’è un Lions".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I 40 anni del Lions club Valle San Martino: molte le iniziative a favore del territorio e non solo

LeccoToday è in caricamento