rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Notizie Mandello del Lario / Piazza Leonardo da Vinci, 6

Festival della Letteratura, Mandello pronta ad accendere la cultura

Si comincia il 29 aprile: ricchissimo calendario di eventi tra incontri, presentazioni di libri, corsi e spettacoli per ogni età

Il Festival della Letteratura torna ad accendere la cultura a Mandello: la quarta edizione della kermesse si svolgerà dal 29 aprile al 17 giugno e coinvolgerà scrittori provenienti da tutta Italia e locali, autori affermati e penne emergenti, giovani esordienti e spettacoli legati al mondo letterario. Eventi dedicati a pubblici diversi: dai piccoli lettori ai giovani, agli adulti, ognuno potrà scegliere e trovare nel percorso del Festival il proprio momento.

A ospitare gli incontri saranno i locali del paese, pasticcerie, gelaterie, ristoratori, librerie, che hanno accolto con entusiasmo l'iniziativa dell'assessorato alla Cultura. E ancora la Fondazione Ercole Carcano con la sua storica villa e gli alberi secolari, il Teatro F. De Andrè  e il Teatro San Lorenzo.

Gli eventi mese per mese

Aprile

L'edizione 2022 si apre il 29 aprile con lo spettacolo teatrale della compagnia "Il telaio", intitolato Ritorneranno, in collaborazione con il gruppo Alpini di Mandello; rievocazione storica della campagna di Russia degli Alpini (battaglia di Nikolajwka: 26 gennaio 1943) ispirata agli scritti di Don Gnocchi.
Testo e regia di Andrea Carabelli con Andrea Carabelli e  Matteo Tageste
ore 10 per tutti gli alunni dell'Ics A.Volta di Mandello del Lario
ore 21 per tutta la cittadinanza.

Maggio

Lettelariamente sarà il 2 maggio alle ore 21, presso l'aula magna dell'Ics A.Volta, con Luigi Ballerini, scrittore e psicanalista, per parlare della crescita degli adolescenti. Il 3 maggio al mattino, alla scuola primaria, alcuni alunni seguiranno un laboratorio condotto da Sabrina D'Alessandro grazie al quale si cimenteranno nell'inventare parole nuove.

Il 5 maggio hanno inizio i Pomeriggi con gli autori: a Olcio, alle ore 18, iincontro con Albertina Nessi per parlare del lago con il suo libro L'isola che c'era che narra l'incredibile storia dell'isola Comacina, un racconto di voci e di vite da romanzo che ci hanno abitato.

Protagonista di venerdì 6 maggio sarà la giallista Sara Magnoli con i suoi libri: Dark Web, thriller per ragazzi definito "il lato oscuro del web" che racconta di un incontro di due adolescenti su Instagram e Fuori dal branco, un romanzo potente e attuale sulla violenza delle baby gang che si formano tramite internet.

Alle ore 10 incontreranno i ragazzi delle classi terze della scuola secondaria di Mandello, insieme a Giorgio Missaglia, l'avvocato eva Balzarotti e Maria Pia Izzo specializzata in Informatica forense; alle ore 20.45, presso il Teatro San Lorenzo, gli stessi incontreranno genitori e non sull'attualissimo tema della sicurezza informatica.

Domenica 8 maggio alle 21 sempre al Teatro San Lorenzo sarà ospite Pietro Grasso, procuratore nazionale antimafia, che, in occasione del trentennale della strage di Capaci, presenterà il suo libro Il mio amico Giovanni.

Il 10 maggio si parlerà di Pablo Neruda, ucciso dal regime di Pinochet, con Roberto Ippolito, scrittore e anche giornalista autore di Delitto Neruda (ore 20.45 sala Consiglio - in collaborazione con Lettelariamente).

I pomeriggi con gli autori continuano il 12 maggio alle 18 nella piazza 25 aprile con Elena Lo Muzio che racconterà il suo nuovo libro Ex- perience siamo fatti della stessa sostanza dei nostri ex, una commedia ricca di humor e sentimento, una storia di legami vecchi e nuovi.

Il 14 maggio, dalle 15 alle 18, presso la Biblioteca comunale "Pomeriggio di gioco" con giochi e scatola e scambio di figurine e poi libri sui giochi e di giochi.

Serata veramente importante per genitori e ragazzi al Teatro F. De Andrè il 18 maggio (ore 20.45): Alberto Pellai, medico, psicopedagogista, scrittore e conduttore di trasmissioni radiofoniche, presenterà in anteprima nazionale il libro Next Level, a un passo dall'adolescenza.

Alle 18 di giovedì 19 maggio all'Enoteca Comini Sabrina Grementieri ricostruirà, attraverso il suo libro La notte della Concordia, le ore frenetiche a bordo della nave, trascorse nel mettere in salvo più persone possibili.

E ancora al Teatro De Andrè, il 20 maggio alle ore 20.45, Luigi Garlando presenterà il libro L'album dei sogni. Il racconto di una delle più affascinanti avventure industriali italiane: l'epopea dei Panini e di Olga, vedova a 41 anni con otto figli da crescere. Una storia privata modenese che aiuta a leggere quella dell’Italia intera: dalla Grande Guerra agli anni Ottanta.

Nel pomeriggio il gruppo Favolare, "compagnia di lettrici volontarie un po' matte" come si autodefiniscono, leggerà e racconterà storie per bambini dai 3 agli 8 anni alle ore 16.30 in Fondazione Carcano.

Sabato 21 maggio presso la Biblioteca Comunale ancora momenti dedicati ai bambini. Ad attenderli due laboratori proposti da Babalibri: alle 15 per bambini dai 3 ai 5 anni e alle 17 dai 6 agli 8 anni.
Accattivanti e intriganti i titoli, rispettivamente Quanti amici piccolo bradipo e Acchiappa la strega.

Il 25 maggio alle ore 18 presso il Teatro San Lorenzo Massimo Polidoro, giornalista, scrittore, docente universitario e presenza fissa a Superquarck presenterà Geniale, un libro-viaggio nella mente e nelle sue facoltà che non mancherà di istruire, sorprendere, divertire e commuovere.

Sempre alle 18, il 27 maggio, alla Gelateria Costantin Marco Marsullo, editorialista de La Gazzetta dello Sport regalerà un "manuale di istruzioni" per capire il maschio di oggi con il suo romanzo Tutte le volte che mi sono innamorato, uno spaccato tragicomico e autentico dello stare insieme nella nostra epoca.

In Biblioteca Comunale il 28 maggio alle ore 16 saranno protagonisti i bimbi da 0 a 3 anni accompagnati da un genitore per il laboratorio LeggiMIleggero alla scoperta dell'importanza del libro fin da neonati o poco più.

Il 29 maggio (ore 16) si ricorderà il centenario della nascita di Mario Lodi, maestro, pedagogista che ha cambiato il mondo della scuola e i 60 anni di Cipì, libro scritto insieme ai suoi alunni che racconta la storia di un piccolo passero avventuroso che vuole crescere e conoscere il mondo. A sottolineare questi anniversari sarà Campsirago Residenza con lo spettacolo Cipì, il gioco del teatro in cui i bambini parteciperanno direttamente diventando protagonisti dell'evento. La location sarà la Fondazione Carcano e in caso di cattivo tempo il Teatro San Lorenzo.

Nei giorni 5-16-26 maggio è previsto anche un corso di formazione per genitori e insegnanti della scuola dell'infanzia e primaria sull'apprendimento della lingua scritta. Il corso sarà tenuto online da Adriana Lafranconi dalle ore 20.30 alle ore 22.30.

Giugno

Si torna in Fondazione Carcano sabato 4 Giugno 2022 alle ore 16 con Lettelariamente per la premiazione del concorso poesia Riccardo Zelioli. A premiare i piccoli vincitori saranno i ragazzi del Consiglio comunale dei Ragazzi, che avranno anche l'occasione per relazionare la loro attività e la mattinata ecologica.

Il festival continua al Lido di Mandello che sarà teatro della mostra fotografica di Daniela Padelli "Florilegio", le stagioni della vita disegnate dai fiori. Un racconto dunque fatto con le immagini anziché con le parole. La mostra sarà visitabile dal 7 al 14 giugno; vernissage il 10 giugno ore 18.

A chiudere il Festival sarà il progetto Un libro come ponte il 17 giugno presso la Biblioteca Comunale dove i "grandi”"delle scuole dell'infanzia riceveranno un libro che, una volta letto, andrà ad arricchire la biblioteca delle classi prime della scuola primaria. La consegna sarà animata da una lettura animata a cura del Gruppo Favolare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festival della Letteratura, Mandello pronta ad accendere la cultura

LeccoToday è in caricamento