rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Notizie Torre de' Busi

Lo spettacolo della fioritura dei narcisi in Valcava

Nella località della Valle San Martino la "Narcisata 2.0"

Uno spettacolo della natura che si ripropone ogni primavera in Valcava, località sulle alture di Torre de' Busi al confine tra la provincia di Lecco e quella di Bergamo. Uno spettacolo senza tempo perché da decenni è una tradizione ammirarlo tra prati e sentieri. Stiamo parlando della fioritura dei narcisi in Valcava che entra nel vivo proprio in questi giorni.

Uno sbocciare di fiori bianchi davvero suggestivo e caratteristico come ben sanno i frequentatori della nota località situata in alta Valle San Martino. E per ammirare questo spettacolo della natura la Pro loco di Valcava guidata da Andrea Meoli ha organizzato una Narcisata 2.0 per lunedì Primo Maggio.

Fiaccolata al Monte Linzone, tra poesia e panorami mozzafiato

"Salendo a Valcava con calma in questi giorni abbiamo potuto ammirare le tante fioriture di narcisi che partono già in località Rodeghen a 500 metri di altezza e da lì in poi su tutto il sentiero 821" - spiegano i volontari dell'associazione impegnata a valorizzare la frazione montana. Salendo si è accolti da questo fiore che oggi supera l’abitato di Valcava portandosi sempre più verso il Passo a quasi 1.300 metri di altezza. "Per chi ama passeggiare segnatevi l'appuntamento dell'1 maggio alle ore 15.00 in piazza San Rocco a Valcava, nel territorio comunale di Torre de’ Busi. Da qui partiremo insieme per la Narcisata 2.0".

Il gruppo di partecipanti percorrerà quindi una mulattiera che da anni è poco battuta ma che ultimamente è stata fonte di ispirazione di alcuni scatti di fioriture avvenute su questo tragitto ad anello... "dagli ellebori, i crochi, i ciclamini ed ora i narcisi, andremo a scoprire questo percorso fiorito e ne fotograferemo il paesaggio ed i narcisi. Vi aspettiamo. Macchina fotografica o cellulare e scarpe da trekking".

Un narciso con Valcava sullo sfondo.

Ecco intanto alcune foto in anteprima (scattate proprio dalla Pro Valcava) di questa narcisata iniziata nei giorni scorsi e un avviso: c'è una normativa che tutela i narcisi. Questi fiori non vanno colti, ma solo ammirati. Più precisamente la normativa prevede un massimo di 5 fiori colti a persona e ulteriori limiti per comitive e circostanze particolari. Nel dubbio, meglio lasciarli dove sono anche per permettere a tutti di vederli sbocciare, considerando che il loro numero è inferiore rispetto alle grandi narcisate del passato, quando i nonni di Calolzio e dintorni salivano in Valcava a coglierli da giovani, in particolare negli anni Sessanta e Settanta.

"Un tempo erano molti di più, ma stanno tornando"

"Quando c'era più pastorizia e in passato pascolavano più animali nei prati di Valcava si potevano ammirare vere e proprie distese bianche di narcisi, c'erano molti più fiori, anche di altre specie - racconta Angelo Brumana, titolare del chiosco al Passo di Valcava - Qualche tempo fa si era registrato un calo, ma di recente per fortuna, anche grazie a chi si prende cura dei prati e ha riportato gli animali al pascolo anche qui, i narcisi sono tornati a fiorire. Speriamo che possano essere sempre di più: questa fioritura è un vero e proprio spettacolo della natura, caratteristico di Valcava e della sua storia".

Uno dei narcisi appena fioriti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo spettacolo della fioritura dei narcisi in Valcava

LeccoToday è in caricamento