Dalla Provincia fondi per la prevenzione del rischio idrogeologico

Lo sforzo dell'ente è teso a fronteggiare, per quanto possibile, i continui fenomeni atmosferici estremi a carattere di nubifragio che assumono carattere eccezionale

La Provincia di Lecco, in continuità con quanto fatto negli ultimi anni e in particolare a seguito degli eventi alluvionali dei mesi di giugno e agosto, ha pubblicato un bando per la concessione di contributi ai Comuni, alle Unioni dei Comuni, alle Comunità montane, agli Enti Parco e alle Associazioni di protezione civile iscritte nella sezione volontariato protezione civile della Provincia di Lecco.

La speranza dopo l'alluvione, l'arcivescovo Delpini a Cortabbio: «E' un raggio di sole»

Il Bando prevede interventi esercitativi di protezione civile nell'ambito della manutenzione, cura, conoscenza e gestione del reticolo idrografico. Lo sforzo della Provincia è teso a fronteggiare, per quanto possibile, i continui fenomeni atmosferici estremi a carattere di nubifragio che assumono carattere eccezionale: sono stati quindi individuati e destinati all'attività di prevenzione del dissesto idrogeologico 50mila euro, per dare avvio a una concreta opera di manutenzione territoriale diffusa. La copertura delle spese ammissibili prevista dal bando è dell'80% per gli enti e del 100% per le associazioni.

Gli interventi che possono essere finanziati devono essere localizzati in provincia di Lecco lungo e in prossimità del reticolo idrografico e si concentrano sulla prevenzione e manutenzione del territorio; la Provincia mette al centro della propria azione il supporto agli enti e alle associazioni, che si attivano per attuare una corretta gestione dei corsi d'acqua, così da ridurre gli impatti negativi conseguenti ad eventi atmosferici di carattere eccezionale.

Scatta l'operazione "Fiumi sicuri": interventi di pulizia dei torrenti

Non grandi interventi, ma piccole e distribuite azioni di manutenzione degli alvei dei corsi d'acqua per favorire il regolare deflusso delle acque. Interventi integrati e coordinati, indirizzati anche a migliorare la conoscenza del territorio e a formare gli operatori di protezione civile. Il bando infatti ha anche l'obiettivo di sostenere i Comuni che hanno un gruppo comunale di protezione civile oltre alle associazioni che hanno, quale finalità specifica, l'attività di protezione civile e vedono nell'attività di prevenzione del rischio idrogeologico la propria missione. 

In questo contesto si rilancia l'ormai consolidata operazione della Provincia "Fiumi sicuri", finalizzata alla prevenzione con la manutenzione dei corsi d’acqua.

Le domande di contributo, da redigersi sul modulo allegato al bando, devono essere indirizzate al Servizio Protezione Civile, Trasporti e Mobilità della Provincia di Lecco, sottoscritte dal legale rappresentante e pervenire a mezzo pec oppure all’Ufficio Protocollo della Provincia di Lecco - piazza Lega Lombarda, 4 - 23900 Lecco -  entro le ore 12 di lunedì 30 settembre 2019 corredate dalla documentazione richiesta.

Scatta l'operazione "Fiumi sicuri": interventi di pulizia dei torrenti

Usuelli: «Grazie ai sindaci»

«Un sentito ringraziamento ai sindaci e ai numerosi volontari per la disponibilità e la pronta risposta che da sempre assicurano nell'ambito del sistema provinciale di protezione civile, condividendo l'importanza della prevenzione a vantaggio di una sempre maggiore sicurezza del territorio e dei cittadini - commenta il presidente della Provincia di Lecco Claudio Usuelli - Proprio in queste settimane, a seguito delle avverse condizioni meteo che hanno colpito soprattutto il nostro territorio, i volontari di Protezione civile hanno dimostrato tutta la loro sensibilità, operando con la massima competenza e organizzazione. Ora è necessario avviare interventi di manutenzione programmata del territorio, ripulendo fiumi e torrenti da rami e tronchi accumulati per evitare ulteriori inconvenienti e danni. Le risorse che siamo riusciti a individuare, pur se limitate, voglio dare un segnale forte e chiaro: la manutenzione prima di tutto».

Zambetti: «Prevenzione del territorio fondamentale»

«L'attività di prevenzione e la manutenzione del territorio - commenta il consigliere delegato alla Protezione Civile Elena Zambetti - rappresentano le condizioni base per la protezione dei nostri beni e per la sicurezza dei cittadini. Grazie al sistema di protezione civile e alla sensibilità del volontariato, che nella nostra provincia negli ultimi anni è cresciuto in modo considerevole con oltre 2000 iscritti, la cura del territorio è considerata prioritaria. Quest'anno la Provincia di Lecco punta a incentivare gli interventi di pulizia dei fiumi, mettendo a disposizione dei Comuni disponibilità economiche. Non mancherà inoltre il supporto assicurato dal personale tecnico provinciale che, affiancato dal sistema del volontariato organizzato di protezione civile, potrà dare concretamente avvio a questa nuova fase, in cui la manutenzione del territorio viene messa al centro dell'azione dell'Amministrazione».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Bando è consultabile all'indirizzo www.provincia.lecco.it Protezione civile e all'Albo online della Provincia di Lecco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Postavano sui social video girati a Lecco con pistole e maceti, blitz della Polizia contro la "Baby Gang"

  • Coronavirus, il punto: oggi 96 nuovi casi nel Lecchese, oltre 35.000 tamponi in Lombardia

  • Coronavirus, il punto: numero record di positivi nel Lecchese, 198

  • Ospedale di Lecco, aumentano i ricoverati per covid. Cinque decessi nella seconda ondata

  • Conte ha firmato il nuovo Dpcm. Bar e ristoranti chiusi alle 18, alle superiori didattica a distanza al 75%

  • Coronavirus, il punto: contagi nel Lecchese in calo, ma i ricoveri preoccupano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento