rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Notizie

Alla scoperta di fossili e minerali in Valle San Martino

Il ricco calendario di iniziative del museo geologico Torri di Caprino: un affascinante tuffo nel passato con un focus su Antropocene e cambiamenti climatici

Un affascinante tuffo nel "passato remoto" a due passi dalla provincia di Lecco. Continuano le interessanti iniziative proposte dal Museo Geologico Luigi Torri di Caprino Bergamasco, i cui responsabili hanno pubblicato nei giorni scorsi il nuovo calendario ricco di attività, visite guidate e laboratori per grandi e bambini proposti per i primi mesi del 2022. Il Museo Geologico sitauto nel paese della valle San Martino espone e valorizza la raccolta di fossili, minerali e curiosità naturalistiche collezionati nel corso della vita dal caprinese Luigi Torri, appassionato geologo e naturalista, soprannominato affettuosamente "Ol Torr di Sass".

La sua collezione, musealizzata all’interno del settecentesco palazzo comunale, ha una forte valenza scientifica: con i suoi ritrovamenti, Torri ha infatti dimostrato che l’area del Monte Albenza è una delle zone più ricche e interessanti d’Italia dal punto di vista paleontologico. Il Museo, oltre che restituire la sapienza della collezione di fossili, è diventato luogo accogliente, una piattaforma per iniziative culturali, educative e di comunità. Le attività del Museo sono rivolte ai bambini, ai ragazzi, alle famiglie, agli istituti scolastici, ai geologi, agli appassionati, agli esperti e ai curiosi di tutte le età.

Al lavoro il team della Cooperativa Liberi Sogni

Per quest’anno il team della didattica della cooperativa Liberi Sogni Onlus (che gestisce i servizi al pubblico della collezione museale) ha deciso che le iniziative del Museo si concentreranno sulla scoperta della biodiversità e della particolare era storica che stiamo vivendo, L'Antropocene. Ma che cos’è L’Antropocene? "È l’era in cui noi stiamo vivendo - spiegano i promotori delle iniziative del museo - l’era in cui è l’uomo a rimodellare la terra modificandone i sistemi fondamentali e di conseguenza ottenendo un’influenza decisiva sull’ecologia globale. Le alterazioni che l’uomo ha generato saranno rintracciabili nella roccia per milioni di anni. Le conseguenze sono i cambiamenti climatici, sebbene il clima sia sempre cambiato nel corso della storia della Terra, nell’Antropocene per la prima volta è l’uomo a cambiare il clima. In questa nuova epoca dominata dall’uomo ci sono delle nuove responsabilità etiche, politiche e sociali da conoscere e comprendere affinché sia possibile correggere i nostri comportamenti e plasmarli per un futuro migliore".

L'attenzione ai temi green

Il Museo Geologico Luigi Torri insieme alla Cooperativa sociale Liberi Sogni quest’anno contribuirà quindi alla divulgazione di questi temi attuali e che sempre più ci interrogano, per garantire una maggiore consapevolezza e una giusta informazione. Gli operatori che compongono il team del Museo hanno competenze differenti e complementari: geologia e pianificazione territoriale, scienze naturali e educazione ambientale, didattica museale e comunicazione, competenze artistiche ed educazione al patrimonio culturale. Li uniscono la passione per la conoscenza, la curiosità della scoperta e la voglia di trasmetterla ai visitatori, attraverso una serie di attività che motiveranno anche i più piccini a comprendere questi delicati temi e a farne tesoro per un futuro migliore.

Museo due locandina-2

Si parte domenica 16 gennaio alle 15.30 con il laboratorio geologico-artistico per bambini 6 ai 10 anni Caprino…che storia! con Beatrice Coppi, animatrice scientifica e artista. "Dopo un'approfondita visita alla collezione Torri alla scoperta di paesaggi lontani (nel tempo) i bambini iscritti utilizzeranno la tecnica dell'acquarello e del collage per creare delle tavole d'artista che narreranno le varie ere geologiche del territorio. Si rifletterà così insieme rispetto ai cambiamenti climatici e sull’influenza che hanno sugli ambienti dove viviamo. Uno sguardo dal passato al presente per riflettere e immaginare il futuro". 

Il calendario delle prossime iniziative

  • 16 gennaio (ore 15.30) Laboratorio geologico - artistico per bambini dai 6 ai 10 anni Caprino ... che storia!
  • 30 gennaio (ore 15.30) SPECIALE ANTROPOCENE Laboratorio sui cambiamenti climatici per bambin* dai 6 ai 10 anni Piccoli esperimenti, per piccoli scienziati
  • 13 febbraio (ore 15.30) SPECIALE ANTROPOCENE Laboratorio - gioco per famiglie con bambin* dai 6 ai 12 anni Il grande gioco della sostenibilità
  • 27 febbraio (ore 15.30) PER CARNEVALE … Laboratorio artistico - creativo per famiglie con bambin* dai 4 ai 10 anni Il ritorno dei dinosauri
  • 13 marzo (ore 15.30) SPECIALE ANTROPOCENE Laboratorio sui cambiamenti climatici per bambin* dagli 8 ai 12 anni Aiuta il tuo animale guida!
  • 27 marzo (ore 15.30) Laboratorio sulla biodiversità per bambini dai 5 agli 8 anni Animali fantastici. . . e come inventarli.

I laboratori avranno una durata di 1 ora e 30 circa e comprendono anche una piccola visita al Museo. Per ulteriori informazioni e prenotazioni (entro il venerdì precedente la data dell’attività) è possibile contattare il numero 334 736 8295 o scrivere a museo.torri@gmai.com – www.museotorri.it Il museo si trova in via Roma 2 a Caprino Bergamasco.

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla scoperta di fossili e minerali in Valle San Martino

LeccoToday è in caricamento