rotate-mobile
Notizie Alto e Basso Lago / Piazza Luciano Manara, 5

Mandello, i volontari di Protezione civile puliscono il letto del Meria

Nuova attività di pulizia sull'alveo del torrente nell'ambito della prevenzione del rischio idrogeologico

I volontari mandellesi ripuliscono il Meria. Un nuovo intervento, a distanza di mesi dal precedente, ha visto nuovamente uomini e donne della Protezione civile, coordinati dal responsabile Valter Mariani, scendere nel letto del torrente.

La zona interessata dall'attività, svoltasi nella mattinata di sabato 12 febbraio, è il tratto che si apre su piazza Luciano Manara, sovrastato dal ponte che collega la località Motteno con le altre direttrici cittadine.

La vegetazione in quel tratto, e in altri in zona Molina, è particolarmente rigogliosa e la sua espansione potrebbe essere di ostacolo al deflusso delle acque torrentizie che in presenza di forti precipitazioni convoglia a valle importanti quantità di acqua. Il corso del Meria, che attraversa l'abitato mandellese, si immette nel lago in zona Lido comunale.

Operazione di "Fiumi sicuri"

I volontari, guidati dal coordinatore Mariani, hanno eseguito l'operazione rientrante nel progetto "Fiumi sicuri", atto a prevenire rischi idrogeologici. Decespugliatori, e altri attrezzi da lavoro, sono state le "armi" in mano al gruppo di intervento che ha operato in questa direzione di salvaguardia ambientale. Il prossimo appuntamento è in calendario nel mese di aprile per dare vita alla Giornata del verde pulito che dovrebbe interessare la zona della frazione di Olcio. Non è da escludere che per tale data si aggiungano ai volontari della Protezione civile altri enti o associazioni che hanno a cuore la tutela ambientale.

(Si ringrazia Alberto Bottani)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mandello, i volontari di Protezione civile puliscono il letto del Meria

LeccoToday è in caricamento