Progetti nel territorio, dal Gal contributi per oltre 3,3 milioni di euro

Il presidente Locatelli: «Superato il 60% dell'intero fondo messo a disposizione del nostro territorio sui finanziamenti europei del Psr. Lanciato anche un bando per finanziare interventi per fronteggiare il Covid»

Crescono fino a 3.337.292 euro (oltre il 60% dell'intero fondo disponibile) i finanziamenti deliberati dal Gal Quattro parchi Lecco Brianza per finanziare progetti di sviluppo del territorio in ambito del Programma di Sviluppo Rurale-Regione Lombardia. 

Sono in corso di valutazione le domande su altri cinque bandi, di cui uno dedicato al sostegno per l'emergenza Covid: l'obiettivo è impiegare l'intero fondo destinato al territorio. «Il Gal Quattro parchi Lecco Brianza è ormai una realtà affermata sul territorio: riceviamo molti riscontri positivi di aziende, organizzazioni ed enti interessati al nostro lavoro e fortemente motivati a partecipare ai bandi per ottenere contributi nell'ambito del nostro Piano di sviluppo locale - spiega il presidente Piergiorgio Locatelli - Siamo orgogliosi di avere già assegnato 3.337.292 euro a progetti che valorizzano la nostra tradizione agricola innestando importanti innovazioni, esplorando le opportunità offerte dal turismo rurale nel rispetto dell'ambiente e della sostenibilità. Abbiamo così superato il 60% dell'intero fondo messo a disposizione del nostro territorio sui finanziamenti europei del Psr. Inoltre, nella difficile fase causata dalla pandemia, abbiamo prontamente promulgato un apposito bando per dare un'opportunità di finanziamento a interventi per fronteggiare il Covid: la nostra proposta è stata accolta con enorme successo, ben oltre le nostre iniziali aspettative».

Progetti di sviluppo rurale del territorio finanziati per oltre 1.700.000 euro

È attualmente in corso l'istruttoria delle domande ricevute. «A breve - prosegue Locatelli - saremo in grado di assegnare i fondi. La tempestività dell'intervento è stata possibile perché durante la fase acuta dell'emergenza abbiamo lavorato utilizzando lo smart working: non ci siamo mai fermati e ci siamo immersi nelle problematiche del momento, confrontandoci con gli attori del territorio utilizzando le videoconferenze. Abbiamo così potuto dare risposta alle esigenze emerse. Non abbiamo comunque trascurato il nostro lavoro ordinario: oltre al bando "Covid" ci sono altri quattro bandi in corso di istruttoria, per un ammontare complessivo di 2 milioni di euro, pertanto a breve l'importo dei finanziamenti assegnato crescerà ulteriormente, avvicinandoci al nostro obiettivo: impegnare l'intero ammontare di fondi destinati al nostro territorio. A tutto questo dobbiamo aggiungere anche i risultati dovuti ai progetti di collaborazione con altri Gal che, dopo un rallentamento dovuto al lockdown, stanno ripartendo con lo stesso entusiasmo ed energia della fase di avvio».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Lombardia torna in zona rossa, cosa si può fare e cosa no

  • Doppia tragedia sui monti che circondano il Lecchese: morti due uomini a Brumano e sul San Primo

  • Rintracciati i due minori che si erano allontanati dalle proprie case di Verderio e Paderno

  • Calolzio: scoperta società legata alla malavita, il Prefetto De Rosa la chiude

  • Cadavere nell'Adda: si tratterebbe della donna scomparsa due giorni fa

  • Coronavirus, i dati dell'Asst: pressione stabile su "Manzoni" di Lecco e "Mandic" di Merate

Torna su
LeccoToday è in caricamento