Garlate, in arrivo le isole salvapedoni lungo la Provinciale

Iniziate in zona municipio le opere per garantire maggiore sicurezza sulla trafficata e pericolosa strada che attraversa il paese. Costo: 80.000 Euro

Sono iniziati i lavori per la realizzazione di due isole salvapedoni in zona Municipio a Garlate. L'intervento è stato promosso dall'Amministrazione comunale guidata dal sindaco Giuseppe Conti (nella foto) e servirà per garantire maggiore sicurezza lungo la Sp 72 che collega il paese con Lecco e Olginate, un'arteria molto trafficata e pericolosa.

Chiazza violacea nell'Adda a Garlate: Comune e Arpa avviano verifiche

«Le opere sono state finanziate dal Comune di Garlate e da Regione Lombardia, e si svolgeranno in parte anche in ore notturne per non penalizzare troppo il traffico lungo la Provinciale - fa sapere l'Amministrazione garlatese - Ricordiamo che in quella posizione negli anni scorsi si sono purtroppo verificati ben tre incidenti mortali, e altri con feriti. Gli interventi, naturalmente, puntano a migliorare in maniera decisiva la sicurezza e costeranno circa 80.000 euro».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Lecco usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Oggiono: incidente in via per Molteno, giovane finisce in ospedale in gravi condizioni

  • Nuovo Dpcm: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, il punto: oltre cento tamponi positivi, nel Lecchese superata quota quattromila. "Manzoni": tre posti liberi nei reparti

  • Ordinanza regionale sotto accusa, Gattinoni: «Ci era stata consegnata una bozza diversa per la Dad»

  • Ospedale di Lecco, «in caso di necessità pronti ad accogliere 200 pazienti covid»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento