rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
La risposta / Centro storico / Via Salvatore Sassi

I gatti di via Sassi saranno spostati nel gattile di Villa Gomes

L'assessore Renata Zuffi ha risposto a Ezio Venturini, membro della Giunta Brivio II, che era eretto a difesa dei sette felini che vivono vicino al comando di Polizia locale

Ci sarà una nuova casa per i gatti di via Sassi. Lì, infatti, da tempo si trova una colonia di sette felini, che vivono vicino al comando di Polizia locale. La loro presenza, però, ha creato qualche grattacapo e si è reso necessario battere delle strade alternative. “Rischiano lo sfratto, spero si tratti di un malinteso”: così l'ex assessore Ezio Venturini si è espresso in una missiva fatta pervenire anche al sindaco Mauro Gattinoni durante lo scorso periodo.

Non è stato il primo cittadino a rispondere al membro della Giunta Brivio II, ma la replica, molto dettagliata, è stata affidata all'assessore all'ambiente del Comune di Lecco Renata Zuffi, che ha ringraziato Venturini “per aver sollevato il problema della cura degli animali e della loro serena convivenza con i residenti lecchesi, un tema che sta molto a cuore a quest’Amministrazione”. Dopodichè, l'assessore Zuffi è entrata nel merito della questione: “Le colonie feline della città sono organizzate e monitorate attraverso una convenzione con le associazioni animaliste del territorio a lei ben nota. Una delle casette della colonia si trova proprio nella sede Comunale di via Sassi vicino, direi quasi in convivenza, con gli Uffici della Protezione civile”.

I gatti di via Sassi andranno al gattile di Villa Gomes

Durante l'ultimo inverno è stato, “pertanto, necessario risistemare l’area in cortile dedicata alla ‘gatta anziana’ perché troppo vicina alle bocche di areazione della sala server: i tecnici della manutenzione nei controlli periodici hanno, infatti, imposto misure minime di distanza per la sicurezza degli impianti, degli animali e delle persone che ivi lavorano. Attualmente, purtroppo, nonostante siano state posizionate altre ‘zone di ristoro’ davanti all'ufficio del CED sempre in cortile, la situazione non si è ancora risolta e ciò prevede un intervento necessario. Tenere monitorato il numero di animali che frequentano questa colonia felina è, infatti, un’attenzione alla quale gli uffici ambiente sono chiamati insieme alle associazioni che se ne occupano”.

Zuffi ha puntualizzato per “rimarcare il lavoro che, insieme all’assessore Maria Sacchi, l’Amministrazione comunale ha intrapreso per riqualificare le aree di sgambamento dedicate agli amici a quattro zampe con interventi di manutenzione straordinaria, così come di riqualificazione di alcuni spazi della città dedicati agli animali, tra i quali i gatti. A questo proposito nel novembre 2021 il Comune di Lecco ha partecipato al Bando regionale ‘interventi finalizzati all’avvio di processi di rigenerazione urbana’ proprio per reperire i fondi necessari a un progetto; nel mese di marzo 2022 tale Bando ha visto il Comune di Lecco assegnatario di 367mila euro - oltre 130mila a bilancio previsti nel bando come quota del Comune -, con i quali potremo riqualificare una parte del Parco di Villa Guzzi. Qui verrà attrezzata un’area dedicata al gattile e a percorsi educativi di cura e conoscenza degli animali”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I gatti di via Sassi saranno spostati nel gattile di Villa Gomes

LeccoToday è in caricamento