Notizie Santa Maria Hoè

Santa Maria Hoè: la gatta Dea porta in salvo cinque cuccioli di lepre

L'animale ha scorto i piccoli e li ha condotti sotto il balcone della casa della zia del sindaco Efrem Brambilla per dare loro rifugio dopo i temporali. "Ora si trovano in una clinica specializzata e stanno bene"

Il sindaco di Santa Maria Hoè Efrem Brambilla con i cuccioli salvati

L'amore per gli animali vince sempre: salvati cinque cuccioli di lepre. Il nobil gesto non è stato compiuto però da un essere umano, bensì da un gatto.

È davvero straordinario quanto accaduto domenica a Santa Maria Hoè, come racconta il sindaco del comune brianzolo, Efrem Brambilla. "La gatta di mia zia Maria Assunta, che si chiama Dea, ha portato sotto il balcone della casa in cui vive cinque leprotti, con ogni probabilità per dare loro rifugio dopo i temporali".

Santa Maria Hoè: salvati due piccoli di gheppio caduti da una pianta

Dopo avere scorto i cuccioli in difficoltà, forse abbandonati dalla vera madre o separati da essa a causa del maltempo che nei giorni scorsi ha imperversato sul territorio, nella gatta ha prevalso lo spirito materno: con un tatto davvero amorevole l'animale ha portato i leprotti in un posto sicuro e riparato, sperando che fossero poi gli umani a prendersi cura di loro. Ed è quanto realmente accaduto.

"Ho avvertito immediatamente il Nucleo Faunistico Provinciale che ci ha detto di portarli al centro Cras La Stella del Nord di Calolziocorte (una clinica specializzata che si occupa di recupero animali selvatici e soccorso animali, ndr) - spiega Brambilla - I cuccioli di lepre adesso si trovano lì e sono al sicuro".

cuccioli lepre salvati 2-2-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Maria Hoè: la gatta Dea porta in salvo cinque cuccioli di lepre

LeccoToday è in caricamento