rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Notizie

Tutti pazzi per il gelato: i lecchesi spendono 10 milioni di euro all'anno

Oggi, 24 marzo, in tutto il mondo è il Gelato Day: Confartigianato Lecco ha lanciato un gusto speciale, "Dolce Sinfonia", che si potrà assaggiare solo in cinque gelaterie del territorio

Si celebra oggi, giovedì 24 marzo, il Gelato Day, giornata dedicata al gelato artigianale celebrata per il decimo anno in tutta Europa. Il gusto scelto per questa edizione è "Dolce Sinfonia", una variante del gelato a base cioccolato e nocciola, con ricotta fresca e fichi secchi sciroppati al rhum a guarnire il tutto.

Istituito dal Parlamento Europeo nel 2012, il Gelato Day celebra un alimento apprezzato in tutto il mondo e in cui l'Italia è tra i produttori leader. Nel 2021 in Lombardia si stima una presenza di 1.956 imprese di gelateria, il 13,5% delle oltre 14mila presenti su tutta la penisola, di cui il 67,2%, pari a 1.315 unità, artigiane. In provincia di Lecco si contano 62 imprese registrate (erano 55 nel 2019), di cui 45 artigianali pari al 72,2%.

In Lombardia la spesa arriva a 300 milioni

Sulla base degli ultimi dati disponibili si stima che nel 2020 le famiglie lombarde hanno speso in gelati, artigianali e non, 299,4 milioni di euro. Mediamente ciascun gruppo famigliare in Lombardia spende 67 euro all’anno. A Lecco la spesa del 2020 è stata pari a 9,7 milioni di euro.

Confartigianato Imprese Lecco celebra il Gelato Day grazie a cinque gelaterie artigianali aderenti, in cui i maestri gelatieri artigiani prepareranno lo speciale gusto "Dolce Sinfonia", e tutti gli altri a menu, spiegando ancora una volta il valore del gelato artigianale: un alimento completo, sano e genuino, con un apporto bilanciato di nutrienti e ricco di preziosi micronutrienti come vitamine e sali minerali e realizzato con materie prime di qualità.

michele_pandiani-2

"Dopo il lockdown riscoperto il buono"

"Il Gelato Day dona la giusta visibilità a uno degli alimenti più conosciuti e diffusi al mondo, il gelato - commenta Michele Pandiani, titolare delle gelaterie Dulcis di Mandello del Lario e consigliere della categoria Alimentaristi di Confartigianato Imprese Lecco (sopra con il gusto "Dolce Sinfonia") - Un cibo che nasce come artigianale e che, proprio grazie a questo 'marchio di fabbrica', continua a essere tra gli alimenti più apprezzati e consumati. Tra i risvolti positivi che la pandemia ci sta lasciando troviamo la predilezione dei consumatori italiani per gli ingredienti e le produzioni di qualità. Durante i vari lockdown abbiamo imparato a mangiare meglio, tornando un po' alle origini, sperimentando ricette semplici e tradizionali nelle nostre cucine. E questo gusto per il buono, il genuino, così come la voglia di capire cosa c'è dietro il prodotto finale, è rimasto intatto e siamo certi che con l'inizio ufficiale della primavera e con il 'Gelato Day' si aprirà una stagione da record".

Le gelaterie in cui trovare il gusto "Dolce Sinfonia"

"Dulcis Snc" di Pandiani Michele & C. Piazza Garibaldi 9 Mandello Del Lario 

"Gelateria Ice Parè" di Corti Simona Valmadrera Fraz. Parè 59

"Ice & Love" di Gramatica Fabio Via C. Manzoni 8 Merate 

"Da Vittorio Pasticceria Colombo Snc" Via Roma 95 Barzago

"Il Cremino" di Cogliati Marco Via G. Puccini 28 Costa Masnaga

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutti pazzi per il gelato: i lecchesi spendono 10 milioni di euro all'anno

LeccoToday è in caricamento