rotate-mobile
Notizie

I "Gemelli" di Lecco conquistati dalla bellezza di lago e montagne

Nei giorni scorsi la visita delle delegazioni delle città gemellate Mâcon (Francia), Overijse (Belgio), Igualada (Spagna) e Szombathely (Ungheria)

In occasione della Festa di Lecco, celebrata nei giorni scorsi, hanno fatto visita a Lecco e alle sue montagne le delegazioni delle città gemellate: Mâcon (Francia), Overijse (Belgio), Igualada (Catalogna-Spagna) e Szombathely (Ungheria). La visita, sospesa negli scorsi anni a causa dell'emergenza covid, ha permesso di consolidare gli storici legami culturali, sociali ed economici che intercorrono tra le città e ad avviare nuovi filoni di collaborazione.

Gemelli municipio-2

A seguito della cerimonia di benvenuto, allestita nel salone consiliare di palazzo Bovara, sabato 1° ottobre le delegazioni sono state in visita ai Piani dei Resinelli e hanno approfondito la conoscenza delle montagne lecchesi attraverso la visita alla casa museo villa Gerosa e alla mostra “Carlo Mauri. Nato in salita” presso l'Osservatorio Alpinistico di Palazzo delle Paure, grazie a un tour guidato realizzato in collaborazione con gli studenti dell'Istituto Parini.

Gemelli Lucia-2

Nel corso della giornata di sabato le delegazioni sono state coinvolte in una tavola rotonda atta a promuovere, attraverso il dialogo e il confronto, progetti comuni sui temi della cultura, del turismo, della scuola e dell’ambiente, in vista delle opportunità offerte dai bandi europei, mentre le celebrazioni di domenica 1° ottobre, in onore della Madonna del Rosario, con la Santa Messa celebrata nella Basilica di San Nicolò, la visita ai luoghi d'interesse storico e culturale della città e la Camminata Manzoniana hanno concluso la visita dei rappresentanti delle delegazioni.

"Un bellissimo fine settimana con i rappresentanti delle nostre città gemellate, entusiasti per i momenti vissuti insieme, immersi nelle bellezze del nostro territorio - commenta il sindaco di Lecco Mauro Gattinoni - Importantissimo è stato poter ricavare del tempo per lavorare insieme sulle prossime attività di cooperazione e progettazione europea congiunta. Desidero ringraziare il Comitato gemellaggi del Comune di Lecco e tutta l'organizzazione per l'accoglienza riservata ai nostri Gemelli".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I "Gemelli" di Lecco conquistati dalla bellezza di lago e montagne

LeccoToday è in caricamento