Gioco d’azzardo: ultimi giorni per la raccolta delle firme

Fino al 7 marzo è possibile sottoscrivere l'iniziativa popolare di contrasto alla ludopatia.

E ancora possibile aderire alla raccolta firme per una legge d’iniziativa popolare in materia di contrasto al gioco d’azzardo. L’iniziativa è promossa in tutta Italia da Legautonomie e dalle associazioni “Terre di Mezzo” e “Fà la cosa giusta”, con la partecipazione dei "Sindaci per la legalità contro il gioco d'azzardo”.

L’iniziativa propone il riordino delle norme vigenti in materia di gioco d’azzardo in un codice unico per  prevenire le conseguenze nocive del gioco compulsivo. I promotori riconducono a 21 azioni i cambiamenti da attuare, a livello normativo, per contrastare il fenomeno: tutela della salute degli individui, maggiori poteri ai comuni in materia, contrasto reale alle infiltrazioni mafiose, recupero dei finanziamenti necessari per cure, prevenzione e ricerca e, infine, indicazioni chiare e definitive su caratteristiche, luoghi e modalità del gioco d’azzardo.

La richiesta nasce dagli amministratori locali, i quali chiedono a gran voce una nuova legge nazionale che riduca l’offerta, contenga l’accesso e garantisca cura e prevenzione, garantendo il potere di ordinanza per i Sindaci in materia.

La necessità di intervenire sul gioco d’azzardo nasce dai dati preoccupanti nel nostro Paese: 15 milioni di giocatori abituali, 2 milioni a rischio patologico, 800.000 già patologici, da cui deriva l’investimento annuo di 5-6 miliardi per le cure necessarie. Numeri che costituiscono il 4% del PIL nazionale ma che, soprattutto, portano alla distruzione di persone, famiglie, comunità.

Coloro che volessero aderire possono firmare presso la Segreteria Generale del Comune di Lecco, entro e non oltre venerdì 7 marzo, rispettando i seguenti orari di apertura:  
-    dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12.30
-    il mercoledì, dalle 8.30 alle 15.30

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Valgreghentino: giovane giardiniere muore travolto da un escavatore

  • Le regole per Natale 2020: cosa succede con gli spostamenti tra regioni, il coprifuoco e il cenone

  • Coronavirus, la Lombardia chiede la zona arancione dal 27 novembre

  • «Ho investito in sport e prevenzione, sbagliato il lockdown nei confronti di attività come la mia»

  • L'amore trionfa sul virus: si sposa dopo essere stato intubato e aver sconfitto il Covid

  • Ruba un'ambulanza per tornare a casa dal Pronto soccorso

Torna su
LeccoToday è in caricamento