rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Notizie

Gravel Marathon Valle Spluga, Rossi: "Promuoviamo la Lombardia in vista dei Giochi"

L'evento del 25 settembra presentato in Regione Lombardia. Il sottosegretario allo Sport: "Sosteniamo con questi eventi anche i comprensori non direttamente interessati dalle gare olimpiche"

Il territorio si prepara alle Olimpiadi del 2026. Val Chiavenna e Valle Spluga saranno protagoniste domenica 25 settembre della prima edizione di "Gravel Marathon Valle Spluga". Dal lago alla montagna, 116 km, un dislivello di 3.394 metri, con partenza e arrivo a Chiavenna; 3 ristori "gourmet" lungo il percorso, per 300 pettorali disponibili.

L'evento è stato presentato oggi, lunedì 20 giugno, in Regione da Antonio Rossi, sottosegretario allo Sport, con delega alle Olimpiadi 2026 e ai Grandi eventi. Sono intervenuti Davide Trussoni, presidente Comunità Montana della Valchiavenna, Pierluigi Negri, referente cicloturismo in provincia di Sondrio, Filippo Pighetti, direttore Consorzio Turistico Valchiavenna, e Marco Pavarini, direttore generale ExtraGiro, la società organizzatrice dell'evento.

Il mondo gravel

Sempre più apprezzata, la bici gravel coniuga la grande voglia di off-road in mezzo alla natura con la tradizionale geometria ciclistica di una bici da corsa ma "rinforzata" in diversi dettagli. La gara si svolgerà con la formula della partenza libera e tre tratti cronometrati. La Gravel Marathon Valle Spluga è aperta a tutti i ciclisti e cicloturisti maggiorenni di ambo i sessi.

"Saranno le Olimpiadi di tutti i territori"

"Vogliamo promuovere attraverso lo sport i grandi eventi - ha sottolineato Antonio Rossi - sostenendo anche i comprensori non direttamente interessati dalle gare olimpiche. Dovranno essere le Olimpiadi di tutti i territori; lavoreremo a stretto contatto con il sottosegretario Alan Rizzi che ha la delega per i rapporti internazionali e i consolati presenti sul territorio. Vogliamo far conoscere a tutti, insieme alle revenues legate alle Olimpiadi, anche gli altri territori regionali. Lo faremo con grandi eventi, portando i turisti, gli spettatori a conoscere la Lombardia facendo sport. Ben vengano le gran fondo, le corse in montagna, per chi viene a fare sport sapendo di trovare un'offerta turistica importante. E le nostre località hanno le caratteristiche per soddisfare questa domanda".

"Le attività outdoor - ha aggiunto il sottosegretario Rossi - si stanno diffondendo sempre di più in una Lombardia terra del ciclismo da sempre, e l'entusiasmo con il quale è stata organizzata la 'Gravel Marathon Valle Spluga' ne è testimonianza. La crescita esponenziale della gravel, insieme alla volontà di approcciarsi sempre più a uno sport che permetta di stare lontano da luoghi affollati e raggiungere paesaggi mozzafiato, hanno dato il via all'organizzazione dell'evento. Il territorio della Valchiavenna è un'importante risorsa, che grazie a eventi come questi viene valorizzato come merita".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gravel Marathon Valle Spluga, Rossi: "Promuoviamo la Lombardia in vista dei Giochi"

LeccoToday è in caricamento