rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
La struttura / Germanedo / Via dell'Eremo, 9-11

Pronto il nuovo hospice dell'ospedale di Lecco: fissata l'inaugurazione

Venerdì 4 marzo è fissato il taglio del nastro della struttura, realizzata al secondo piano del nosocomio di via dell'Eremo

È pronto ad aprire il Resegone dell'ospedale di Lecco. È servito qualche mese in più rispetto alle aspettative più rosee, ma all'interno del secondo piano del ‘Manzoni’ è stato realizzato il nuovo hospice, che potrà ospitare fino a dieci pazienti con malattie terminali: l'inaugurazione è stata fissata per il pomeriggio di venerdì 4 marzo. Per quanto riguarda l'area del nosocomio, alcune strutture similari si trovano all'interno delle strutture ospedaliere, offrendo quindi la possibilità di un trasferimento anche per i malati già ricoverati in uno degli altri reparti di degenza. I cittadini possono perciò usufruire di queste cure, anche quando ricoverati. Non si può trascurare anche l'impatto della transazione demografica in corso, che ha portato ad una nuova espressione del bisogno di cure palliative, che nel prossimo futuro non sarà più collegata esclusivamente al paziente oncologico in fase avanzata, bensì sempre più alle fasi avanzate di tutte le malattie croniche.

Il progetto

presentazione hospice resegone 19 dicembre 202114-2

Ancora oggi, in Italia come in molti altri Paesi, molte persone trascorrono gli ultimi momenti della loro vita in un letto di ospedale. Queste persone sono spesso in una situazione di fragilità sia clinica che sociale e non sono nella condizione di essere avviate ad una assistenza palliativa al di fuori dell'ospedale. In questi casi, qualora il malato sia già ricoverato in un reparto ospedaliero e le condizioni di salute lo richiedono, è possibile attivare una consulenza palliativa. Laddove possibile, a fronte di un cambiamento delle condizioni, dei desideri o delle aspettative del malato, la consulenza potrà condurre all'avvio di un percorso domiciliare vero e proprio o al trasferimento in hospice.

La nascita dell'hospice Resegone

L'hospice, secondo la normativa nazionale e regionale è quella struttura in cui il complesso integrato degli interventi è finalizzato a garantire una risposta adeguata ai bisogni delle persone affette da una patologia ad andamento cronico ed evolutivo, per la quale non esistono terapie o, se esistono, sono inadeguate o inefficaci ai fini della stabilizzazione della malattia o di un prolungamento significativo correlato alla qualità di vita. L'hospice non è una struttura alternativa alle degenze ospedaliere o al domicilio, bensì è complementare ed integrata con essi.

presentazione hospice resegone 19 dicembre 202112-2

La struttura progettata dall'architetto Giulia Torregrossa verrà gestita da personale afferente al Dipartimento delle Fragilità (Difra) pertanto sarà in grado di erogare prestazioni ad alto valore professionale, grazie all'esperienza ed al know how acquisiti nell'esperienza ormai ventennale, riconosciuta nel panorama nazionale ed internazionale. Fondamentale il supporto dell'Associazione per la cura dei malati in trattamento palliativo (Acmt).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pronto il nuovo hospice dell'ospedale di Lecco: fissata l'inaugurazione

LeccoToday è in caricamento