Giovedì, 23 Settembre 2021
Notizie Piazza Armando Diaz, 1

"Sociale e ambiente": ecco le prime tre automobili elettriche di Auser Lecco

Inaugurate nel cortile del Municipio, entreranno a far parte della flotta dei veicoli per il trasporto e l'accompagnamento sociale degli anziani, dei disabili e delle persone fragili

Sociale e ambiente viaggiano insieme per la sostenibilità. Auser provinciale ha inaugurato, nel cortile del Municipio di Lecco, le prime tre auto elettriche che entreranno a far parte della flotta dei veicoli per il trasporto e l'accompagnamento sociale degli anziani, dei disabili e delle persone fragili. Si tratta di tre Renault Zoe, in grado di percorrere 390 km con una ricarica. Presenti all'evento, oltre a molti volontari dell'associazione, il presidente di Auser provinciale Lecco Claudio Dossi, il sindaco di Lecco Mauro Gattinoni, l'assessore all'Ambiente, Mobilità e Pari Opportunità del Comune di Lecco Renata Zuffi, l'assessore all'ambiente e clima di Regione Lombardia Raffaele Cattaneo e Fulvia Colombini della presidenza regionale di Auser.

"Auser ha scelto di partecipare al progetto nazionale per la tutela delle aree interne - ha spiegato il presidente di Auser provinciale Lecco Claudio Dossi - L'obiettivo è essere con le nostre auto nei luoghi di collina, di montagna. Dunque creare prossimità anche nei luoghi più lontani. Sociale e ambiente devono viaggiare insieme, sostenibilità vuol dire cultura della responsabilità - ha affermato Dossi - Ecco, noi vogliamo essere responsabili. Queste auto possono camminare per 390 km e noi le ricaricheremo attraverso apposite wallbox, oltre che, in caso di necessità, con le colonnine distribuite su tutto il territorio della provincia".

"Siamo contenti. È una sinergia che possiamo chiamare culturale quando attori diversi decidono di muoversi nella stessa direzione, scegliendo abitudini e pratiche di mobilità verde - è il pensiero dell'assessore all'Ambiente del Comune di Lecco Renata Zuffi - Il sociale ha fatto una scelta apertamente ambientale: questa è sostenibilità a 360 gradi".

"Questa iniziativa ha un forte valore emblematico - spiega l’assessore Cattaneo - perché coniuga la sostenibilità ambientale con la sostenibilità sociale ed economica. In Lombardia stiamo imboccando un nuovo modello di sviluppo che deve guardare a un rapporto con l'ambiente più attento, in cui si riducono l'inquinamento e le emissioni inquinanti, ma anche a un diverso rapporto con le persone. Un rapporto che deve superare la cultura dello scarto, come dice Papa Francesco.  Abbiamo bisogno di una cultura diversa, che ritenga tutto un valore e al centro di questo la persona. Ed è questo il senso dell'iniziativa di Auser, che va oltre il contributo pur importante per l’ambiente". Durante il suo intervento l'assessore ha annunciato una prossima iniziativa in tema di incentivi, come chiesto da Auser e dal suo presidente Dossi. "Abbiamo deciso di dedicare una delle prossime linee di finanziamento per la sostituzione dei veicoli più inquinanti alle specificamente associazioni no profit e al terzo settore".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sociale e ambiente": ecco le prime tre automobili elettriche di Auser Lecco

LeccoToday è in caricamento