rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Notizie Via Buozzi Bruno

Sicurezza in montagna, il Soccorso Alpino incontra la Prefettura. 400 interventi l'anno sui rilievi

Una delegazione ha ricevuto Castrese De Rosa e Marcella Nicoletti

Incontro istituzionale al "Bione". Sicurezza in montagna, la Prefettura incontra il Soccorso alpino: venerdì 30 luglio il Prefetto di Lecco, dott. Castrese De Rosa, e il Capo di Gabinetto della Prefettura, dott.ssa Marcella Nicoletti, hanno visitato la sede della XIX Delegazione Lariana. Per il CNSAS (Corpo nazionale Soccorso alpino e speleologico), a porgere ringraziamenti e i saluti erano presenti il Vice presidente regionale Luca Vitali, il Delegato responsabile della Lariana Marco Anemoli e i capistazione: per Lecco Giorgio Molteni con il suo vice Marco Mazzoleni, per Valsassina-Valvarrone il capostazione Alessandro Spada, il vice del Triangolo Lariano Antonio Fumagalli).

400 interventi all'anno

Al centro degli argomenti trattati, l’attività della Delegazione, gli scenari che si presentano durante gli interventi, declinati nella loro complessità, con pareti, zone con lunghi percorsi di avvicinamento e caratteristiche peculiari che cambiano a seconda della zona in cui avvengono le operazioni. In particolare, si è parlato del numero di interventi annuali (circa 400 solo nel 2020, 200 nel 2021 in corso) e della loro tipologia, oltre al ruolo del CNSAS nell’ambito del sistema nazionale di soccorso e di protezione civile.

“È stato un incontro piacevole, conoscitivo e collaborativo. Un ringraziamento quindi al sig. Prefetto e al Capo di Gabinetto della Prefettura per la visita e per la sensibilità e l’interesse che hanno dimostrato nei confronti della XIX Delegazione Lariana del CNSAS”, commenta il Soccorso Alpino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza in montagna, il Soccorso Alpino incontra la Prefettura. 400 interventi l'anno sui rilievi

LeccoToday è in caricamento