rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Notizie

Turbava l'ordine pubblico, fermato ed espulso irregolare

L'uomo si era reso protagonista in passato di episodi di violenza, e l'altro giorno ha infastidito alcuni passanti. Ora è stato accompagnato al Cpr di Bari per l'espulsione

Fermato a Lecco uno straniero irregolare che in passato si era reso protagonista di episodi di violenza. Nella mattinata di ieri, venerdì 4 febbraio, gli uomini della Polizia di Stato, in servizio presso la Questura di Lecco, hanno accompagnato presso il centro per i rimpatri di Bari un uomo straniero, irregolare sul territorio nazionale, al fine di dare esecuzione all’ordine di allontanamento dal territorio nazionale.

Si tratta di un soggetto che in passato aveva creato parecchie turbative all’ordine e alla sicurezza pubblica, rendendosi protagonista di episodi di violenza che avevano particolarmente scalfito la percezione di sicurezza nei cittadini.

Portato in Questura dopo aver infastidito i passanti

L'ultimo episodio risale al 3 febbraio, quando gli agenti della Polizia locale, con l’ausilio degli agenti della Squadra Volanti, stavano procedendo al controllo del cittadino straniero dopo che l'uomo aveva infastidito i passanti rendendo necessario un suo accompagnamento in Questura per essere identificato. Risultata la presenza irregolare sul territorio italiano, l’Ufficio Immigrazione ha così attivato immediatamente le procedure volte all’espulsione.

Ieri l’uomo è stato condotto presso il centro per i rimpatri di Bari, in attesa che sia data esecuzione all’ordine di allontanamento dal territorio nazionale. L’attività è stata il frutto di una stretta e proficua collaborazione tra la Polizia Locale di Lecco e la Polizia di Stato e costituisce un’ulteriore testimonianza della forte sinergia che sussiste tra tutte le Forze dell’ordine presenti sul territorio lecchese, a beneficio della collettività.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turbava l'ordine pubblico, fermato ed espulso irregolare

LeccoToday è in caricamento