Martedì, 26 Ottobre 2021
Notizie Calolziocorte / Via Padri Serviti

Iva Zanicchi mattatrice al Lavello: «Luogo molto bello, tornerei per tenere un concerto»

In tanti all'incontro di ieri a Calolzio dove la cantante ha presentato il suo libro. L'iniziativa è stata organizzata da Confcommercio e dall'assessorato agli Eventi guidato da Cristina Valsecchi

Applausi al Lavello per Iva Zanicchi, e lei ricambia intonando la sua celebre canzone "Zingara" e promettendo: «Mi avete ospitata in un luogo davvero bello, se volete posso tornarci per tenere un concerto». Una serata davvero riuscita quella organizzata ieri, giovedì 5 dicembre da Assocultura Confcommercio Lecco - insieme al Comune di Calolzio, alla biblioteca Cittadini, alla Fondazione Monastero di Santa Maria del Lavello - per presentare il libro "Nata di luna buona" scritto dalla celebra cantante e conduttrice televisiva.

Protagonista assoluta è stata proprio lei: Iva Zanicchi ha intrattenuto e fatto divertire il folto pubblico presente al Monastero di Calolzio, raccontando diversi episodi e incontri della sua lunga carriera. Molti gli aneddoti e i personaggi tratteggiati (da Mina a Gina Lollobrigida, passando per Scalfari e Berlusconi), per una serata da autentica mattatrice capace di conquistare e fare ridere in moltissime occasioni il pubblico accorso in sala. Un'ora e mezza molto piacevole conclusa poi con il classico firma copie.

Tanti stranieri innamorati del Castello di Rossino: boom di nozze civili a Calolzio

La serata, moderata dal giornalista Paolo Valsecchi, ha visto al tavolo anche il presidente della Zona Valle San Martino di Confcommercio Lecco e assessore ad Eventi e Associazioni del Comune di Calolzio, Cristina Valsecchi, e il presidente della Fondazione del Lavello, Daniele Maggi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Iva Zanicchi mattatrice al Lavello: «Luogo molto bello, tornerei per tenere un concerto»

LeccoToday è in caricamento