menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Matasse di vergella

Matasse di vergella

La società tunisina Smc, sarebbe disposta a "comprare" lo stabilimento Arlenico di Lecco, con Piombino e Condove (To)

I nordafricani hanno redatto un documento che verrà presentato al commissario Nardi la prossima settimana.

Il magnate arabo Khaled al Habahbeh lo ha annunciato in un hotel di Piombino:“Noi crediamo nel progetto Lucchini e siamo qui per concludere l’accordo il prima possibile”. Al documento, se accettato da Nardi, seguirà un’offerta definitiva entro le porssime due settimane. Il gruppo arabo è l’unico ad aver un concreto interesse nel rilevare tutti gli stabilimenti siderurgici Lucchini per circa 3 miliardi.

“Il nostro obiettivo – ha detto Khaled al Habahbeh – è acquisire gli stabilimanti Lucchini con tutti gli addetti attualmente in organico mettendoli in condizioni di produrre. Contestualmente abbiamo elaborato un piano di sviluppo che ci porterà a terminare un nuovo progetto”.

La società tunisina Smc precisa di avere prospettive di nel Nord Africa e in Medio Oriente attraverso alcune società collegate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Attualità

Si prenota per il vaccino anti-Covid, poi rinuncia: «Ho paura»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento