Giovedì, 21 Ottobre 2021
Notizie Valmadrera / Via Roma

Valmadrera: il Comune diventa proprietario dei lampioni. Ora la gestione a un privato

La delibera di Giunta ha portato al riscatto degli impianti di illuminazione pubblica

Gli impianti d'illuminazione pubblica diventano di proprietà del Comune di Valmadrera. Il passaggio formale è stato possibile grazie alla delibera di Giunta dello scorso 21 settembre, attraverso la quale è stato approvato la dichiarazione di proprietà degli impianti di pubblica illuminazione presenti sul territorio comunale a seguito del riscatto dalla società Enel So.le S.r.l. 

“Si aggiunge così un importante tassello che consente all'Amministrazione Comunale di diventare proprietaria degli impianti di pubblica illuminazione e poter così procedere alla esternalizzazione del servizio mediante l'efficientamento e l'ammodernamento degli impianti siti sul territorio comunale”, spiegano da via Roma. L'iter per giungere a questo traguardo era iniziato con la volontà, da parte dell'Amministrazione Comunale, di avvalersi della facoltà di riscatto degli impianti di illuminazione pubblica, così come ratificato con delibera di Consiglio Comunale n. 4 del 29.11.2019.

Mille centri in città

Si era così aperto l'iter amministrativo che consentiva al Comune di comunicare alla società proprietaria degli impianti presenti sul territorio comunale - Enel So.le S.r.l. - l'intenzione di riscattare gli impianti e chiedere alla medesima lo stato di consistenza degli stessi, la quantificazione dell'indennizzo da corrispondere e la predisposizione di tutta la documentazione tecnico economica propedeutica agli atti necessari. Si parla di circa mille centri di pubblica illuminazione posizionati lungo le vie cittadine

Con l'atto approvato nella seduta di Giunta del 21.09.u.s. si è così proceduto all'acquisizione della proprietà degli impianti, ai sensi di quanto previsto dall'art.826 del C.C. Nella medesima delibera si da atto che gli impianti, così come individuati negli atti di consistenza elaborati da Enel So.le, passeranno in proprietà al Comune, restando in capo la manutenzione alla società medesima fino all'espletamento delle procedure di affidamento dell'efficientamento ed ammodernamento ad un nuovo soggetto.

Contestualmente è stato dato mandato al Responsabile dell'Ufficio Tecnico affinchè provveda ad emettere l'ordinanza tecnica, attraverso la quale si prende atto del provvedimento della Giunta, dichiari la proprietà degli impianti in capo al Comune a decorrere dal mese di Settembre 2021 e ponga in essere tutti gli atti consequenziali nei confronti di Enel So.le.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valmadrera: il Comune diventa proprietario dei lampioni. Ora la gestione a un privato

LeccoToday è in caricamento