Lavello: cosa si farà del centro sportivo?

Quanti problemi di spazi per il campo storico del Lavello di Calolziocorte: il campo "sotto il monastero" non si potrà più utilizzare.

Il "Lavello" di Calolziocorte

Che fine farà il calcio a Calolzio? Questo è il messaggio che i cittadini di Calolzio si chiedono.

Il campo confinante al Monastero del Lavello, dal prossimo anno, non sarà più utilizzabile per "colpa" della Comunità Europea: ma dove giocheranno e si alleneranno gli atleti della A.C.D Caloziocorte?

Difficile dirlo, in quanto il comune non lascia trapelare nessuna notizia in merito, anche se qualche addetto ai lavoro indica la possibilità di costruzione di un campo in erba sintetica vicino al campo in erba naturale.

La situazione è molto difficile per via della mancata presenza di luci e di strutture adatte (ad esempio durante le forti piogge dell'ultimo tempo) ad ospitare gli allenamenti e le partite.

Il campo centrale, quello in erba naturale, è sempre in evidenti difficoltà e quindi la messa a punto di un campo in erba artificiale risolverebbe moltissimi problemi a tutti gli appassionati e alle società di football della Valle San Martino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Folla e follia per il merchandising Lidl: scarpe comprate a 13 euro e rivendute a oltre 200

  • Coronavirus, la Lombardia chiede la zona arancione dal 27 novembre

  • «Ho investito in sport e prevenzione, sbagliato il lockdown nei confronti di attività come la mia»

  • "Rosa Camuna": a Sergio Longoni la massima onorificenza assegnata da Regione Lombardia

  • L'amore trionfa sul virus: si sposa dopo essere stato intubato e aver sconfitto il Covid

  • Ruba un'ambulanza per tornare a casa dal Pronto soccorso

Torna su
LeccoToday è in caricamento