menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una veduta della statale 36 interessata da lavori. Questa volta il cantiere riguarderà la tratta tra Civate e Nibionno.

Una veduta della statale 36 interessata da lavori. Questa volta il cantiere riguarderà la tratta tra Civate e Nibionno.

Lavori tra Civate e Nibionno per riparare le barriere laterali di sicurezza della Statale 36

Cantiere con restringimenti della carreggiata fino a venerdì 30 novembre. Anas raccomanda attenzione

Proseguono i lavori sulla statale 36 tra Civate e Nibionno. Per consentire l’avanzamento degli interventi di riparazione delle barriere laterali di sicurezza lungo la strada “del Lago di Como e dello Spluga”, fino a venerdì 30 novembre resterà istituito il restringimento della carreggiata sud, con chiusura alternativamente della corsia di marcia o di sorpasso, nel tratto compreso tra il km 44,500 e il km 33,200 fra i due comuni lecchesi.

Operai al lavoro a Isella per sostituire i cartelli divelti dal nubifragio

Lo ha reso noto Anas in un comunicato, diffuso ieri sera, riguardante appunto il cantiere tra Civate e Nibionno. La circolazione verrà deviata di volta in volta sulla corsia libera. La limitazione sarà istituita dalle 10 alle 20 di ogni giorno, esclusi i festivi.

Sempre Anas raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile anche su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all'applicazione “VAI” di Anas, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Si ricorda inoltre che il servizio clienti "Pronto Anas" è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito, 800.841.148.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento