Le immagini di Varenna finiscono sulle pensiline dei bus in Spagna

La campagna di comunicazione "L'Italia che non ti aspetti - Piccoli borghi, grandi emozioni" ha portato il comune lariano a Madrid e Santander. L'ufficio turistico: «A giugno spagnolo l'8% dei visitatori»

L'immagine di Varenna nelle pensiline spagnole

Le immagini di un borgo unico come Varenna finiscono sulle pensiline dei bus in Spagna.

La campagna di comunicazione "L'Italia che non ti aspetti - Piccoli borghi, grandi emozioni" realizzata da Mibact insieme a Enit e Igpdeacaux, con il supporto delle Regioni italiane al termine dello scorso anno, dedicato ai borghi italiani, è entrata nel vivo.

Meravigliose immagini di comuni italiani sono state riprodotte non solo in Italia, ma anche nel resto del mondo. La sede di Madrid dell'Agenzia Nazionale del Turismo (Enit) ha realizzato una campagna pubblicitaria sulle pensiline digitali delle fermate bus poste nel centro delle città spagnole di Madrid e Santander, in zone strategiche per lo shopping e per il tempo libero. La campagna, con una durata di 14 giorni, ha raggiunto circa di 10.822.000 persone. 

Olimpiadi 2026 a Milano, «occasione per il turismo»

In rappresentanza del Lago di Como, con un titolo accattivante "Los Lagos Italianos te esperan" ("i laghi italiani di aspettano") appare Varenna, nel suggestivo scatto fotografico della porzione di centro paese che volge a Sud, con Villa Cipressi e i suoi giardini in primo piano, i tetti delle case, il campanile e lo scorcio di centrolago. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La presenza in crescita del turismo incoming spagnolo viene confermata anche da alcuni dati statistici trasmessi dall'Infopoint che dichiara che per il mese di giugno 2018 su un totale di circa 1.920 passaggi presso l'ufficio, circa l'8% era di nazionalità spagnola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Oggiono: incidente in via per Molteno, giovane finisce in ospedale in gravi condizioni

  • Nuovo Dpcm: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, il punto: oltre cento tamponi positivi, nel Lecchese superata quota quattromila. "Manzoni": tre posti liberi nei reparti

  • Postavano sui social video girati a Lecco con pistole e maceti, blitz della Polizia contro la "Baby Gang"

  • Coronavirus, il punto: oggi 96 nuovi casi nel Lecchese, oltre 35.000 tamponi in Lombardia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento