Emergenza Covid-19: la seconda edizione di "Lecco in acquarello" è sul web

L'iniziativa, in programmazione dal 4 al 6 giugno, avrebbe visto coinvolti maestri acquarellisti in arrivo da svariate parti del mondo. Cazzaniga: «Ci rivolgiamo a scuole, associazioni e organizzazioni»

Sono venuti a mancare, purtroppo, i presupposti per il normale svolgimento della seconda edizione di "Lecco in Acquarello", in programmazione dal 4 al 6 giugno, che avrebbe visto coinvolti maestri acquarellisti in arrivo da svariate parti del mondo e alcune scuole di Lecco, a cui fa da capofila il Liceo artistico "Medardo Rosso", in performance e mostre espositive in vari spazi della città.

«Dopo un iniziale sconforto abbiamo deciso di non voler rinunciare del tutto a questa iniziativa e il pensiero è subito andato a quanti in questo momento di emergenza non si sono mai fermati - commenta il dirigente scolastico del liceo artistico, Carlo Cazzaniga - Da qui lo spunto per far passare attraverso l'arte espressiva delle giovani generazioni non uno ma tanti messaggi di sostegno e di speranza. Abbiamo sviluppato un sito web e lanciato un invito a tutte le scuole, le associazioni o le organizzazioni con finalità formative, chiedendo loro la realizzazione di un elaborato (possibilmente con la tecnica dell'acquarello) che abbia come tema "Fiori di speranza". Grazie al supporto di Confcommercio e la sua rete di contatti consolidata nel tempo con "Leggermente", siamo riusciti a coprire un vasto bacino d'utenza, in parecchi hanno manifestato il loro interesse e alcuni hanno già inviato i primi lavori che sono pubblicati all'indirizzo web www.leccoinacquarello.it».

La cultura arriva nelle case dei lecchesi con le proposte virtuali

A causa del Covid-19, il progetto è stato convertito adattando la ricerca grafica a questa nuova realtà che ha sicuramente variato, ma non cancellato, la nostra di comunicare, di vivere e di collaborare.

Elaborato A4 a tecnica acquarello (e non solo)

La proposta è rivolta alle scuole di Lecco e circondario e a qualunque altra scuola, associazione o struttura che abbiano fini formativi di ogni ordine e grado. La richiesta consiste nella realizzazione di un elaborato formato A4 orizzontale (possibilmente con la tecnica dell'acquarello, ma considerata la difficoltà nel reperimento dei materiali specifici, si accettano anche opere eseguite con tecniche differenti), che abbiano come tema "Fiori di speranza". Gli elaborati verranno distinti per istituti di appartenenza e relativa suddivisione per classe, ognuna delle quali avrà la propria pagina web contenente tutti i disegni. Grazie a Confcommercio Lecco, periodicamente le opere saranno proiettate sullo schermo della hall dell'ospedale Manzoni di Lecco, per offrire e ricordare il sostegno morale a tutti gli operatori sanitari. Un ulteriore lavoro degli allievi del Liceo artistico Medardo Rosso permetterà la fruizione delle opere anche attraverso altri canali social quali Facebook, Instagram, ecc.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le regole per Natale 2020: cosa succede con gli spostamenti tra regioni, il coprifuoco e il cenone

  • Coronavirus, la Lombardia chiede la zona arancione dal 27 novembre

  • «Ho investito in sport e prevenzione, sbagliato il lockdown nei confronti di attività come la mia»

  • Tragedia a Valgreghentino: giovane giardiniere muore travolto da un escavatore

  • L'amore trionfa sul virus: si sposa dopo essere stato intubato e aver sconfitto il Covid

  • Ruba un'ambulanza per tornare a casa dal Pronto soccorso

Torna su
LeccoToday è in caricamento