Festa all'Airoldi e Muzzi per i 100 anni di nonna Rosa

Originaria di Matera, Santomassimo ha ricevuto l'abbraccio dei famigliari e degli operatori della casa di riposo. Tra i presenti anche il vicesindaco di Lecco Francesca Bonacina, parente della festeggiata

Un momento delle festa dedicata alla centenaria Rosa Santomassimo all'Airoldi e Muzzi.

Ieri, presso gli Istituti Riuniti Airoldi e Muzzi di Lecco Onlus, sono stati festeggiati i 100 anni della signora Rosa Santomassimo. Nata il 12 dicembre 1919 in provincia di Matera, la donna si era trasferita a Lecco negli anni Sessanta. Dal 2015 è ospite della casa di riposo di Germanedo.

A festeggiarla erano presenti la nuora, i tre nipoti, il presidente degli Istituti Giusppe Canali, il direttore generale Fulvio Sanvito, il medico di reparto dottor Antonio Napoli, il personale e gli ospiti del secondo piano della Residenza Medale. Per il compleanno di nonna Rosa, in rappresentanza del Comune di Lecco, ha voluto intervenire anche vicesindaco Francesca Bonacina, che tra l'altro ha legami familiari con la festeggiata: il marito Enzo Mesagna è infatti uno dei nipoti della nuova centenaria.

Il ballo dei Babbo Natale alla casa di riposo di Olginate

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Lombardia torna in zona rossa, cosa si può fare e cosa no

  • Tragico investimento sulla direttrice Milano-Lecco: la vittima era scomparsa nella mattinata

  • Doppia tragedia sui monti che circondano il Lecchese: morti due uomini a Brumano e sul San Primo

  • Calolzio: scoperta società legata alla malavita, il Prefetto De Rosa la chiude

  • Cadavere nell'Adda: si tratterebbe della donna scomparsa due giorni fa

  • Titolare senza mascherina, clienti all'interno: chiuso bar di Oliveto Lario

Torna su
LeccoToday è in caricamento