Mercoledì, 23 Giugno 2021
Notizie

Lecco quinta in Italia per il pagamento della tassa dei rifiuti

Indagine di Crif Ratings sui mancati incassi su base pro capite relativi al 2016: la nostra provincia è virtuosa, come la Lombardia e in generale il Nord Italia. Maglia nera per Roma

Lecco è al quinto posto in Italia per il pagamento della tassa dei rifiuti. La nostra provincia si conferma virtuosa sotto questo profilo, come conferma l'indagine condotta dalla società Crif Ratings. Anticipano Lecco le realtà di Padova, Biella, Mantova e Lodi, tutte al Nord a riprova di una differenza piuttosto netta con il Meridione. 

L'inchiesta è stata condott sui bilanci dei Comunie italiani e ha analizzato i mancati incassi su base pro capite relativi alla tassa rifiuti del 2016, evidenziando così le differenze emergenti a livello regionale, provinciale e di città metropolitane. Se Lecco sorride, piange invece Roma che si trova all'ultimo posto della classifica di Clif Ratings.

Tra le regioni virtuose si trovano quelle a statuto speciale del Nord Italia (Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige e Val d’Aosta), la Lombardia e il Veneto con mancati incassi pro capite inferiori a 10 euro (ovvero meno dell’4% dell'accertato).

Lecco: la tassa rifiuti aumenta «per potenziare il servizio»

Tra le regioni meno virtuos, invece, al primo posto il Lazio dove l'ammanco pro capite è di 121 euro, seguito dalla Sicilia (con 77 euro su un accertato del 38%), mentre al terzo posto si trova la Campania con 63 euro e la Calabria (circa 45 euro). Secondo l'indagine, in tutta Ialia ogni anno viene a mancare il 20% dei corrispettivi dovuti. Nel 2016 si è raggiunta la cifra di 1,8 miliardi di euro, in aumento rispetto al dato degli anni precedenti (circa 1,7 milioni).

I dati relativi ai mancati incassi, esposti in modo aggregato su base pro capite per l'ambito territoriale di riferimento, sono calcolati come differenza accertamenti della Tassa Rifiuti ("Tari") e l'ammontare effettivamente riscosso. In generale Crif Ratings rileva che la Tarirappresenta in media circa il 30% del totale delle entrate tributarie e risulta essere il tributo che maggiormente si presta a non essere pagato dagli utenti data la natura "quasi universalistica" del servizio. Infatti, risulta difficile discriminare la raccolta per le utenze morose.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lecco quinta in Italia per il pagamento della tassa dei rifiuti

LeccoToday è in caricamento