"Fotografi di classe", podio nazionale per la scuola primaria di San Giovanni

L'ottimo risultato è stato conquistato dai giovani alunni e dai docenti dell'Armando Diaz grazie a uno scatto del lungolago di Lecco nel quale i bambini abbracciano gli alberi

La premiazione dei giovani alunni lecchesi.

Le classi quinte della scuola primaria Armando Diaz di San Giovanni dell’Istituto comprensivo Lecco 2 si sono classificate terze  al concorso nazionale “Fotografi di classe”. L'iniziativa - con l'obiettivo sul tema “Il Paese che vorrei. Scatti e immagini dal futuro dell’Italia” - è stato promosso dall’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia (AIIG), con il sostegno di De Agostini Scuola e Fondazione Italia Patria della Bellezza oltre al patrocinio dell’Associazione Nazionale dei Dirigenti Scolastici, dell’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza e di E20-Eventi. Un concorso rivolto agli studenti delle classi italiane di ogni ordine e grado.

Gli alunni sono stati invitati a immaginare il Paese che vorrebbero vedere realizzato nel domani. Per farlo, hanno osservato con occhio critico i luoghi in cui vivono, distinguendo ciò che ha un valore da conservare e trasmettere alle generazioni future da ciò che invece va denunciato e migliorato. Vivere nel futuro costituisce una vera e propria azione di cittadinanza; comporta, infatti, la consapevolezza che il territorio è un bene comune ambientale e culturale che va costruito insieme.

Le migliori scuole della provincia di Lecco: i risultati per ogni indirizzo

La proclamazione dei vincitori è avvenuta durante il convegno nazionale che si è tenuto a Salerno, con la seguente motivazione: "Con la foto dal titolo Abbracci alla vita la scuola di Lecco ha interpretato vivacemente e con garbo l'idea di un futuro da vivere nella partecipazione e nella collaborazione, in un contesto paesaggistico che per essere preservato necessita vigilanza e impegno. Assistiamo in questa foto a un presidio di sostenibilità. bambini di una classe abbracciano gli alberi e sembrano volerli proteggere dai pericoli del mondo. Una performance simbolica attraverso cui i ragazzi scelgono di proteggere la natura con i loro stessi corpi”.

Ieri all’università Sacro Cuore di Milano una delegazione di alunni e insegnanti in presenza del segretario regionale insegnanti di Geografia Dottor Paolo Molinari hanno ritirato il premio, commentando: «Un’ulteriore occasione per far conoscere meglio le bellezze di Lecco».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Comando della Polizia Locale: colpo di pistola, muore un giovane agente

  • Tragedia a Valgreghentino: giovane giardiniere muore travolto da un escavatore

  • Emergenza Covid: a San Girolamo chiese chiuse e Padri Somaschi in quarantena

  • Oggi a Villa San Carlo i funerali Ugo Gilardi, «Un ragazzo d'oro»

  • Le regole per Natale 2020: cosa succede con gli spostamenti tra regioni, il coprifuoco e il cenone

  • Controlli anticovid nel Lecchese: due esercizi lecchesi vengono chiusi, nove i cittadini sanzionati

Torna su
LeccoToday è in caricamento