"Fotografi di classe", podio nazionale per la scuola primaria di San Giovanni

L'ottimo risultato è stato conquistato dai giovani alunni e dai docenti dell'Armando Diaz grazie a uno scatto del lungolago di Lecco nel quale i bambini abbracciano gli alberi

La premiazione dei giovani alunni lecchesi.

Le classi quinte della scuola primaria Armando Diaz di San Giovanni dell’Istituto comprensivo Lecco 2 si sono classificate terze  al concorso nazionale “Fotografi di classe”. L'iniziativa - con l'obiettivo sul tema “Il Paese che vorrei. Scatti e immagini dal futuro dell’Italia” - è stato promosso dall’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia (AIIG), con il sostegno di De Agostini Scuola e Fondazione Italia Patria della Bellezza oltre al patrocinio dell’Associazione Nazionale dei Dirigenti Scolastici, dell’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza e di E20-Eventi. Un concorso rivolto agli studenti delle classi italiane di ogni ordine e grado.

Gli alunni sono stati invitati a immaginare il Paese che vorrebbero vedere realizzato nel domani. Per farlo, hanno osservato con occhio critico i luoghi in cui vivono, distinguendo ciò che ha un valore da conservare e trasmettere alle generazioni future da ciò che invece va denunciato e migliorato. Vivere nel futuro costituisce una vera e propria azione di cittadinanza; comporta, infatti, la consapevolezza che il territorio è un bene comune ambientale e culturale che va costruito insieme.

Le migliori scuole della provincia di Lecco: i risultati per ogni indirizzo

La proclamazione dei vincitori è avvenuta durante il convegno nazionale che si è tenuto a Salerno, con la seguente motivazione: "Con la foto dal titolo Abbracci alla vita la scuola di Lecco ha interpretato vivacemente e con garbo l'idea di un futuro da vivere nella partecipazione e nella collaborazione, in un contesto paesaggistico che per essere preservato necessita vigilanza e impegno. Assistiamo in questa foto a un presidio di sostenibilità. bambini di una classe abbracciano gli alberi e sembrano volerli proteggere dai pericoli del mondo. Una performance simbolica attraverso cui i ragazzi scelgono di proteggere la natura con i loro stessi corpi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ieri all’università Sacro Cuore di Milano una delegazione di alunni e insegnanti in presenza del segretario regionale insegnanti di Geografia Dottor Paolo Molinari hanno ritirato il premio, commentando: «Un’ulteriore occasione per far conoscere meglio le bellezze di Lecco».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Valmadrera, tragedia sul Sentiero delle Vasche: ritrovato un corpo senza vita

  • Mandello piange Marco Maggioni, scomparso a 55 anni

  • Valmadrera: i Legnanesi danno spettacolo in via Casnedi. Presenti cinquecento persone

  • Nudi in spiaggia ad Abbadia, in sei multati dai carabinieri

  • Ragazzi senza patentino scappano dopo l'incidente: oltre 5.000 euro di multa

  • Orrido di Bellano, si riapre: sabato 11 torna visitabile il percorso originale

Torna su
LeccoToday è in caricamento