"Lecco Verticale", un film omaggia l'amore del territorio per l'arrampicata

Attraverso le immagini e le interviste realizzate dal regista Klaus dell'Orto con lo storytelling di Pietro Corti, il film racconta la nascita e lo sviluppo dell'arrampicata sportiva nel Lecchese

Un film per omaggiare l'amore del territorio nei confronti dell'arrampicata sportiva, e quanto questa disciplina trovi il suo habitat naturale nel Lecchese.

La kermesse "Montagna 360°" avrà il suo culmine questa sera, giovedì 21 giugno, alle 21.30 in Piazza Garibaldi con la proiezione del film "Lecco Verticale" dedicato a uno dei capitoli più recenti e avvincenti della storia dell'alpinismo e dell'arrampicata sulle montagne lecchesi.

Giovedì sera il film "Lecco Verticale"

Attraverso le immagini e le interviste realizzate dal regista Klaus dell'Orto con lo storytelling di Pietro Corti, il film racconta la nascita e lo sviluppo dell'arrampicata sportiva nel nostro territorio, divenuto, a partire dagli anni '80 una delle mete più apprezzate a livello internazionale dagli appassionati di questo sport.

I motivi sono molteplici: la vastità di "terreno verticale" disponibile, la bellezza dei paesaggi, le suggestioni di una tradizione alpinistica antica e prestigiosa. Il film è un omaggio alla bellezza di questo "giardino di roccia" e a tutti coloro che, con passione e generosità, hanno contributo a dargli forma.

Brivio: «Elemento identitario del territorio»

«Elemento fondante e caratterizzante della nostra città, le sue montagne sono le protagoniste indiscusse di questa serata - commenta il sindaco di Lecco Virginio Brivio - un elemento identitario forte e duraturo, che accompagna da sempre il nostro territorio e ne contraddistingue presente e futuro, grazie anche alle nuove generazioni che sempre di più manifestano con orgoglio la loro passione per la montagna. A questo tratto distintivo del nostro territorio guardiamo in occasione dell'anniversario dei 170 anni di Lecco da borgo a città, occasione per non dimenticare chi siamo, da dove veniamo e dove andiamo».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«L'impegno della Comunità Montana Lario Orientale Valle San Martino si focalizza da anni sulla tutela del territorio e sulla sua valorizzazione attraverso la promozione di attività sportive, percorsi naturalistici e culturali al fine di accrescere l'offerta turistica legata in particolar modo al territorio montano - sottolinea il presidente della Comunità Montana Lario Orientale Valle San Martino Carlo Greppi - La sinergia creata in questi anni con il Comune di Lecco ha favorito pertanto la creazione di un legame profondo fra lago e montagna che insieme rappresentano il marchio territoriale che rende unico e specifico il nostro territorio».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Margno, tragedia famigliare: padre uccide i giovani figli e poi si toglie la vita

  • «Con i miei ragazzi, sempre insieme»: l'ultimo post su Instagram dà vita all'ondata d'insulti sui social di Mario Bressi

  • Abbadia: violento scontro all'incrocio tra auto e moto, centauro in ospedale

  • Tragedia di Margno, proseguono le indagini: rinvenuti due cellulari. Oggi le autopsie

  • Tutti pazzi per le pozze, a Calolzio il sindaco in versione vigile per aiutare a snellire il traffico

  • Modifiche alla viabilità: la panoramica degli interventi in città

Torna su
LeccoToday è in caricamento