rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Notizie

È ambientato sul lago il primo romanzo di Chiara, tra storia e passione

La lecchese Manzoni ha dato alla stampe il libro dal titolo "Intrigo Karmico"

Si intitola "Intrigo karmico" il primo romanzo dato alle stampe dalla lecchese Chiara Manzoni, in arte Kiara Artemis Giussani. Un salto nel tempo tra il 1200 e il 2021 tra storie d’amore ostacolate e destini da combattere, con un'ambientazione che regala un valore in più alle vicende narrate: Vezio e Varenna sul ramo lecchese del lago di Como, prima di approdare in terra Monzese. Tra sentimenti, Karma, misteri, rivincite e inquisizione. 195 pagine tutte da leggere, raccolte nel volume edito dalla casa Editrice BookSprint Edizioni, acquistabile nel doppio formato cartaceo ed e-book.

"Scrivere questo romanzo mi ha appassionato molto anche perchè la figura della protagonista è ispirata a quella di mia nonna, vissuta nel 1923 - racconta Chiara Manzoni, 36 anni - Ripercorro la sua esperienza di vita in uno scenario di 7 secoli prima nel 1223, tra Vezio e Varenna, con la trama che si ricollega poi a un'altra vicenda ambientata ai giorni nostri. In passato avevo provato a mettere nero su bianco una storiella rilanciata sulle mie pagine Instagram. Visto che destava interesse ho così provato a dedicarmi in modo più coinvolgente alla scrittura pubblicando questo romanzo". 

La trama

Nella presentazione del libro da parte della casa editrice troviamo la trama, senza dubbio avvincente. "Siamo nel 1200 e Cassandra, figlia del fabbro del paese, si innamora corrisposta di Giorgio, frate avviato alla carriera ecclesiastica per volere della famiglia. I due giovani si amano, ma l’arcivescovo si oppone al loro amore perché molto attratto da Cassandra e dopo aver cercato di accusare Cassandra di stregoneria, mette a morte Giorgio. Anno 2021, Cassandra è un’impiegata di un’agenzia di viaggi e si innamora di Giorgio, marinaio. Anche questa volta il loro amore trova come ostacolo il capo di Giorgio, questa volta riusciranno i protagonisti ad avere un lieto fine?"

Libro Chiara-2

"Un romanzo appassionante capace di trasportare il lettore in tempi e luoghi lontani, dando loro modo di partecipare alla vita dei protagonisti e ai loro sentimenti fino a un commovente finale. L’attenzione viene continuamente catturata dallo svelarsi graduale delle situazioni che riusciranno a suscitare emozioni e riflessioni importanti. Il libro, infatti, suggerisce di rivolgere attenzione anche a quella parte misteriosa della propria esistenza perché, spesso, proprio rivolgendosi a quella è possibile trovare una spiegazione a ciò che si prova".

"La mia lotta alla fibromialgia. Anche da qui nasce questo libro"

L'autrice Chiara Manzoni è una mamma, è originaria di Varenna ma ora abita a Lecco, e lavora per Trenord. Purtroppo ha una malattia disgraziata che si chiama fibromialgia e sta lottando per farla riconoscere come invalidante. Anche a questa situazione delicata è legata la scelta di provare a mettersi in gioco come scrittrice.

Chiara e il libro-3

"La scelta di scrivere Intrigo Karmico nasce da un insieme di cose - aggiunge Chiara - Innanzitutto la passione per la scrittura e per gli argomenti trattati. Poi, dopo che mi è stata diagnosticata la fibromialgia i lavori manuali sono diventati un problema, a causa di molti dolori spaventosi al corpo, putroppo molte volte sottovalutati. Mi sono così dedicata di più alla scrittura, preferisco infatti guardare al bicchiere mezzo pieno e ho provato a cercare una nuova strada per me. Mi piace scrivere, ora vediamo se il pubblico apprezzerà. Ci sono già i primi commenti positivi, mi fanno piacere. E poi un libro è qualcosa che rimane e che, in qualche modo, parla anche di me".

Il ritorno in presenza di Enrico Ruggeri: il cantautore ha presentato il suo libro a Mandello

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È ambientato sul lago il primo romanzo di Chiara, tra storia e passione

LeccoToday è in caricamento