Consegnati i cicloergometri di Linee Lecco all'Airoldi e Muzzi

Le due attrezzature collocate in palestra. Giuseppe Canali: «Per migliorare la mobilità degli ospiti, necessitano di tempi prolungati di fisioterapia e di attività motoria»

Linee Lecco consegna due cicloergometri per l'allenamento degli arti inferiori agli Istituti Airoldi e Muzzi. La cerimonia è andata in scena martedì pomeriggio. Obiettivo della donazione è favorire l'attività da parte di persone con ridotte capacità motorie, permettendo di eseguire la pedalata, sia attiva che passiva, in sicurezza e comodamente seduti sulla propria carrozzina o su una sedia.

Linee Lecco vicina all'Airoldi e Muzzi

Alla cerimonia di consegna sono intervenuti il presidente e il direttore generale di Linee Lecco Mauro Frigerio e Salvatore Cappello, insieme al presidente degli Istituti Giuseppe Canali e al sindaco del Comune di Lecco Virginio Brivio.

Parole di ringraziamento sono state indirizzate dal presidente dell'Iram Giuseppe Canali, che ha sottolineato il valore delle due attrezzature, collocate in palestra, che consentono di offrire un aiuto concreto agli ospiti degli Istituti che, «per migliorare la loro mobilità, necessitano di tempi prolungati di fisioterapia e di attività motoria».

Da parte sua il presidente di Linee Lecco, Mauro Frigerio, ha ricordato come questa donazione «si collochi nel più ampio programma di iniziative che Linee Lecco sta realizzando a favore del mondo della disabilità e costituisca un segno concreto dell'attenzione che la Società ha nei confronti della comunità locale, verso la quale intende restituire una parte delle risorse raccolte in città attraverso la propria attività».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Lombardia chiede la zona arancione dal 27 novembre

  • «Ho investito in sport e prevenzione, sbagliato il lockdown nei confronti di attività come la mia»

  • Le regole per Natale 2020: cosa succede con gli spostamenti tra regioni, il coprifuoco e il cenone

  • L'amore trionfa sul virus: si sposa dopo essere stato intubato e aver sconfitto il Covid

  • Ruba un'ambulanza per tornare a casa dal Pronto soccorso

  • Coronavirus, i dati dell'Asst: sono oltre 340 i pazienti ricoverati tra Lecco e Merate

Torna su
LeccoToday è in caricamento