rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Ci siamo quasi / Centro storico / Piazza Giuseppe Garibaldi

Le Luci su Lecco ripartono da 180mila. Led e orari più stretti per meno costi

Presentata la nuova edizione dell'apprezzata iniziativa dell'associazione Amici di Lecco: sabato 26 novembre l'inaugurazione, c'è una nuova zona per i bambini

A Lecco si avvicina il gran ritorno delle proiezioni natalizie. Le apprezzate "Luci su Lecco" che torneranno a far brillare il nucleo storico della città capoluogo, con accensione prevista per le ore 17 di sabato 26 novembre nella zona antistante Palazzo delle Paure. Si riparte dalle 180mila presenze stimate per lo spettacolo di luci nel 2021, un dato indicativo e calcolato sulla base dei sondaggi condotti tra gli associati di Confcommercio Lecco. 

Luci su Lecco

Led e orari più stretti: il risparmio per le luci di Natale a Lecco

“Il periodo non è facile, anche dal punto di vista energetico, ma abbiamo puntato sull’illuminazione a Led e alla riduzione degli orari (17-23.30) - ha spiegato Antonio Peccati, presidente dell'associazione Amici di Lecco, durante la canonica conferenza stampa di presentazione -. Confermato il video mapping su Palazzo delle Paure, quest’anno sarà illuminato anche l’arco del lago tra Monumento ai Caduti e Imbarcadero: l’importanza del lago va ribadita, del resto”. 26 novembre-8 gennaio, questo il periodo scelto: “Il costo dell’operazione cade su Amici di Lecco - con 150 adesioni - e su alcuni sponsor che ringrazio in anticipo”. Il coordinamento è stato nuovamente affidato a Maria Elisa Anghileri, installazione a cura della Onlight Pf di Pozzi Franco. In piazza Cermenati nascerà un’area per i più piccoli: “Vedere la loro felicità ci riempie gli occhi di gioia”.

In breve, le proiezioni natalizie illumineranno:

  • i palazzi di Piazza XX Settembre e di Piazza Cermenati;

  • Palazzo delle Paure, con il video mapping,

  • il lungolago, con sfere luminose nel lago (da Imbarcadero al Monumento dei Caduti).

Area per i più piccoli in piazza Cermenati:

  • Tappeto interattivo (Proietta.com);

  • Casa nel bosco luminosa: composta da Casa di Babbo Natale, Orsacchiotto gigante, Caramelle, Alberi (OnLight PF di Pozzi Franco);

  • Giostra.

Le zone illuminate sono:

  • Via Airoldi
  • Via Anghileri
  • Via F.lli Cairoli
  • Via Capodistria Via Carlo Cattaneo Via Carlo Porta
  • Via Cavour
  • Piazzetta lsolago
  • Lungo Lario Isonzo, con le scritte dei Promessi Sposi di Alessandro Manzoni Via Mascari
  • Via N. Sauro
  • Piazza del Pozzo
  • Via Petrarca
  • Via Roma
  • Viale Turati

I costi hanno fatto tentennare? “La preoccupazione c’è stata, alla prima riunione abbiamo invitato il sindaco Gattinoni e l'assessore Cattaneo per avere delle indicazioni. Era necessario avere delle garanzie, a nessuno piace buttare via 30-40mila euro di caparra: avere una risposta positiva è stato bello. Abbiamo preteso un’illuminazione a basso consumo e questo dovrebbe contenere in maniera importante i costi”. Sul Natale dei Laghi, Peccati approva: “Non facciamo parte del consorzio. Ben venga, ci sono diverse realtà da coordinare e se ognuno fa bene il suo, allora si crea un bel sistema“.

Sullo spostamento del Villaggio di Natale alla Piccola, il presidente ha analizzato: “Volevamo uno spazio dedicato ai bambini, la scelta del Comune è stata di spostare le casette per ridare vita a quello spazio, decentrando l’affluenza della gente. La scelta di Como deriva anche dalla volontà di non concentrare 30mila persone in piazza Volta: anche le amministrazioni mirano al decentramento, le attenzioni vengono anche da lì. Noi ne abbiamo approfittato subito, concentrando le proiezioni nel nucleo storico. Puntiamo forte sul nostro lago, checché ne dica il sindaco di Como Rapinese: oltre al ramo di Lecco abbiamo anche le montagne…. Aspettiamo anche il rifacimento del lungolago”.

“Vedere Lecco così bella porta la gente a tornarci, abbiamo avuto un afflusso incredibile anche durante l’estate e nel 2023 ci si aspettano le cifre del 2019. Sono tutte cose che alla città e agli operatori del settore fanno bene”, ha quindi concluso Peccati.

presentazione luci su lecco 15 novembre 20225 antonio peccati

L'Autorità di Bacino è tra gli sponsor: “Il Lario è un luogo unico, il ramo lecchese sta giustamente inseguendo sul fronte turistico. Non potevamo non sponsorizzare un evento che dà lustro, auguro veramente di cuore una crescita per gli anni futuri”, ha spiegato il presidente Luigi Lusardi.

presentazione luci su lecco 15 novembre 20224 Luigi Lusardi

Giorgio Cortella ha parlato in rappresentanza di Acinque, vista l'assenza del presidente Borgonovo, rintracciabile a Varese per l’inaugurazione del palazzetto eseguita dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella: “Tutto ciò che ha a che fare con il territorio ci vede protagonista, la nostra vocazione è quella del trasferire al territorio una parte degli utili realizzati dall’azienda. La collaborazione con Confcommercio Lecco è più che consolidata, radicata in vari eventi come Premio Manzoni e Leggermente, solo per ricordare i più importanti”.

presentazione luci su lecco 15 novembre 20223 giorgio cortella

Confermato l'impegno di LineeLecco: “L’essere nonno rende lo stupore negli occhi dei nipoti il regalo più bello di questo periodo. C’è anche un aspetto formale: non possiamo non partecipare a iniziative in campo sociale e, se vogliamo, ludico. A breve muteremo la nostra struttura organizzativa e viviamo delle difficoltà, ma non potevamo mancare”, non si è nascosto l'amministratore Mauro Frigerio.

presentazione luci su lecco 15 novembre 20222 mauro frigerio

Tra i nuovi sponsor c'è l'Agenzia Axa di Lecco: “Partecipiamo per la prima vota. Riteniamo che sia un’iniziativa in crescita”, ha spiegato brevemente Giulio Bonaiti. Al suo fianco l'agente Filippo Sala: “Anche per i bambini è una bella iniziativa, oltre al lustro dato alla città”.

Filippo Sala e Giulio Bonaiti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le Luci su Lecco ripartono da 180mila. Led e orari più stretti per meno costi

LeccoToday è in caricamento